Un’offerta importante quella di Iliad. Flash 120 garantisce una navigazione praticamente illimitata ma non per i vecchi clienti.

Iliad rabbia clienti
Foto © AdobeStock

Un brutto scherzo, anche se messo in conto. Detto del fatto che le offerte telefoniche, ormai, si giocano la maggior parte della propria credibilità su quanto riescono a garantire in termini di navigazione internet, Iliad rappresenta il massimo. L’operatore virtuale francese ha da tempo improntato le sue promozioni sulla fornitura di uno stock di giga internet quasi ineguagliabile. Basti pensare all’ultima offerta, Flash 120: numero che corrisponde ai giga forniti a 9,99 euro al mese.

Un’occasione, senza dubbio. Iliad si presenta al mese di agosto come, di fatto, l’operatore da battere. Tanto che gli altri fornitori storici, da Tim a Vodafone e WindTre, hanno dovuto adeguarsi al sistema, cercando perlomeno di rivaleggiare in termini di giga.

LEGGI ANCHE >>> Iliad, gli utenti non ne possono più: il disservizio è inaccettabile

Iliad, il nodo non sciolto: i clienti protestano

Tutto bello, se non fosse per la problematica atavica di Iliad. La tariffa, infatti, è sicuramente golosa per i nuovi clienti ma un grappolo d’uva troppo alto per i vecchi. Il problema è semplice e insormontabile: l’operatore francese non apre quest’offerta a chi è già cliente sotto un’altra promozione. In sostanza, non sarà possibile cambiare servizio in corsa e occorrerà tenersi la propria vecchia tariffa anche se meno vantaggiosa. Un difetto ancestrale per Iliad che, però, continua a far sentire i propri effetti.

LEGGI ANCHE >>> Iliad, si avvicina il debutto della fissa: le ultime novità in arrivo

Il provider lo sa ma, almeno per il momento, non sembra intenzionato a virare di rotta. Con Iliad esiste una specie di vincolo legato alla prima ricaricabile attivata. Ad esempio, se un cliente ha sottoscritto la vecchia Giga 50, pur conveniente, resterà comunque a bocca asciutta rispetto alla possibilità di allargare la navigazione sui lidi ben più benevoli della Flash 120. Un nodo non sciolto, con l’unico pettine efficace della nuova rete. Ovvero, chiudere il contratto, aprire una nuova Sim (con nuovo numero di telefono) e dotarsi della nuova offerta. Un’arma a doppio taglio.