Truffa on line, cade nel tranello e fornisce le sue credenziali: derubato

E’ successo tutto troppo in fretta, la vittima non ha nemmeno immaginato si potesse trattare di una truffa.

Truffatore
Truffatore (Adobe)

Una truffa in piena regola quella di cui è rimasta vittima un uomo di Montesilvano, in provincia di Pescara. L’uomo, 40enne e titolare di una attività commerciale che si occupa anche dei pagamenti di utenze, ricariche telefoniche e quant’altro è rimasto inconsapevolmente incastrato da un tentativo di raggiro riuscito alla perfezione. Il timore che qualcosa potesse penalizzare la sua attività hanno tolto all’uomo probabilmente la capacità di ragionare a mente fredda.

Una chiamata e dall’altra parte, stando alla qualifica dell’interlocutore, un agente bancario, che lo informa di una fantomatica fusione tra la società Money e Banca 5, pertanto si invita l’uomo a provvedere alla migrazione del proprio conto corrente aziendale per poter tranquillamente continuare a lavorare con i pagamenti di utenze ed altri servizi solitamente offerti dai ai propri clienti. L’uomo, non avrebbe mai immaginato di essere caduto vittima di una truffa.

LEGGI ANCHE >>> Green Pass in vendita, oltre al danno la beffa: la terribile truffa è un boomerang

Truffa on line, una ingente somma portata via con una serie di bonifici

L’uomo, truffato, ha di fatto seguito tutte le indicazioni del sedicente operatore bancario. Ha inserito, in pratica, le credenziali per l’accesso al suo conto corrente insieme ad altri codici man mano forniti dal truffatore. Successivamente si è accorto che una serie di operazioni erano partite proprio da quel conto corrente. Bonifici istantanei tutto a beneficio dello stesso destinatario per una somma alla fine nemmeno tanto bassa.

Non si ferma la piaga delle truffe on line. Persone senza scrupoli che approfittano della buona fede o con la poca dimestichezza delle vittime con alcune dinamiche. A volte basterebbe avere il tempo di riflettere su ciò che si sta facendo, ma è proprio quello che giocano i truffatori.

LEGGI ANCHE >>> La Polizia mette in guardia: Attenti alla truffa Inps

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Un’altra vittima, insomma, di un gioco perverso che punta sempre a raggirare il malcapitato di turno, complice quasi sempre la rete, spesso ci si chiede se mai certe dinamiche avranno fine, per la serenità di tutti.