Misura di sicurezza ma non solo ormai essenziale per accedere ad ogni servizio, lo Spid può essere anche gratuito.

Spid

Negli ultimi mesi il termine Spid è entrato di diritto nel nostro vocabolario e nelle nostre abitudini. Il Sistema Pubblico di Identità Digitale (Spid) non è altro che la chiave d’accesso a tutte quelle piattaforme che hanno a che fare con il servizio pubblico per quel che riguarda con la gestione e la fornitura di servizi. Lo Spid è la chiave per accedere praticamente a qualsiasi ufficio on line della pubblica amministrazione ma non solo.

Richiedere il nostro Spid è semplice e veloce ma spesso a pagamento. Un modo per ottenerlo gratuitamente è quello di richiederlo direttamente presso il più vicino ufficio postale. Poste Italiane, infatti, con una operazione rapida ed efficace, fornisce il proprio codice personale in pochissimo tempo. Basta essere dotato di documento di identità e procedere alla richiesta con uno degli impiegati preseti direttamente allo sportello.

LEGGI ANCHE >>> Non solo spesa: al supermercato per fare lo SPID

Poste Italiane e Spid: il sistema facile, rapido e gratuito per richiedere il proprio codice

Attraverso il sito web di Poste Italiane o tramite l’app PosteID è possibile richiedere direttamente lo Spid essendo forniti di passaporto elettronico o carta di identità digitale. I due documenti, infatti danno la possibilità di trasferire in pochi minuti tutte le informazioni necessarie per accedere alla richiesta del nostro codice di accesso alla pubblica amministrazione. I vari livelli di sicurezza imposti dall’accesso che ci apprestiamo ad effettuare darà luogo alla necessità di accedere con Spid, Spid2 e Spid3, se eventualmente attivati.

Effettuare la richiesta dello Spid, ad esempio attraverso la banca presso la quale si è correntisti, qualora sia attivabile il servizio, non è del tutto gratuito, anzi. Stesso discorso per le ricevitorie abilitate. Poste Italiane mette a disposizione dei cittadini un servizio davvero prezioso ed efficiente.

LEGGI ANCHE >>> Spid, senza ti bloccano tutto: cosa c’è da sapere sul magico codice

Il web ed il concetto primario di sicurezza nell’accesso a determinate informazioni ci impone oggi di sottostare a certe logiche. Una di questa è proprio lo Spid. La sua attivazione ci consentirà, di fatto, di accedere a qualsiasi portale della pubblica amministrazione e non solo, utilizzando lo stesso codice, e per sicurezza una procedura tramite pc o smartphone. Il futuro è oggi, e certe piccole innovazioni continuano a spingerci sempre di più verso una dimensione esclusivamente virtuale di sempre più rapido ed efficiente approccio.