Gimbo Tamberi da leggenda: carriera e guadagni dell’oro olimpico

Un salto nella storia. Il marchigiano Gianmarco Tamberi vince l’oro olimpico nel salto in alto, ex aequo con il campione mondiale Mutaz Essa Barshim.

Gianmarco Tamberi
Foto © GettyImages

Un abbraccio immortalato in fotografia. E probabilmente resterà nella leggenda. Quello fra Marcell Jacobs, campione olimpico nei 100 metri, e Gianmarco “Gimbo” Tamberi, oro ex aequo con il qatariota Mutaz Essa Brashim nel salto in alto. Due prestazioni leggendarie che regalano al nostro Paese una (doppia) emozione che nell’atletica mancava da troppo tempo. Nonché un balzo nel medagliere non indifferente: nono posto per numero di ori, settimo in assoluto, con una quota di 27 medaglie che ci avvicina a un importante record. Per Tamberi un trionfo dal sapore speciale, dopo che un infortunio lo aveva tenuto fuori dai Giochi di Rio, nel 2016.

LEGGI ANCHE >>> Marcell Jacobs strepitoso: quanto guadagna l’italiano più veloce del mondo

Gianmarco Tamberi: nome e cognome, data di nascita, altezza, peso

  • Nome e cognome: Gianmarco Tamberi;
  • Data di nascita: 1 giugno 1992;
  • Luogo di nascita: Civitanova Marche (MC);
  • Altezza: 189 cm;
  • Peso: 71 kg.

Gianmarco Tamberi: carriera

Sulla pedana, Gimbo si è portato un gesso. Quello che, nel 2016, gli aveva impedito di essere nella squadra olimpica per Rio. Un infortunio di quelli che spingono a chiederti se valga la pena di continuare o se usarli come punto di (ri)partenza per spaccare il mondo. Tamberi non ci ha nemmeno pensato, tanto che sul gesso c’è scritto ancora: “Road to Toko 2020”. Anzi, 2021. Le idee ben chiare le aveva già il futuro campione. Nato come predestinato, già nel 2011 impressiona: agli italiani juniores balza (letteralmente) da 2,14 a 2,25 metri. E lì nasce la sua caratteristica mezza barba, rasata su un solo lato, che gli fa guadagnare il soprannome di half-shave. A 19 anni è già medaglia gli Europei juniores. Il 2016 è l’anno X: con un balzo da 2,39, a Monaco, segna il record personale e sfiora il 2,40 di Mutaz. Prova con i 2,41 ma si fa male a una caviglia e deve saltare i Giochi di Rio. Quell’anno, però, chiude senza troppi rimpianti: campione mondiale indoor e campione europeo. Titolo che bisserà, indoor, nel 2019.

LEGGI ANCHE >>> Gregorio Paltrinieri, quanto guadagna il campione azzurro di nuoto, argento a Tokyo 2020

Gianmarco Tamberi: guadagno

Appartenente, come Marcell Jacobs, alla scuderia degli atleti delle Fiamme Oro (ovvero nella squadra della Polizia di Stato), anche per Gimbo Tamberi vale il medesimo discorso. Un atleta appartenente alle Forze dell’ordine o all’Esercito, guadagna in base al grado che ricopre all’interno del suo nucleo di appartenenza. Nel caso della Polizia, il compenso di un poliziotto semplice si aggira sui 1.300 euro, anche se per un atleta il discorso può variare. Si passa, infatti, da emolumenti dovuti ai premi per i risultati raggiunti agli eventuali contratti di sponsorizzazione. A ogni modo, un atleta di discipline come l’atletica leggera di sicuro non raggiungerà i livelli di colleghi di altri sport. Calcio in primis.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base