Il primo giorno di scuola si avvicina sempre più e bambini e ragazzi sono già attivi per cercare tutto l’occorrente per sopperire alla lunga annata scolastica

Primo giorno di scuola
Aula scuola (Fonte foto: web)

Le incertezze sulla prossima annata scolastica continuano ad aleggiare e i numeri inerenti i contagi non sono di certo confortanti in tal senso. Gli studenti però dopo aver vissuto una situazione a dir poco incresciosa tra DAD e didattica in presenza con notevoli restrizioni, si augurano di poter tornare tra i banchi di scuola senza troppi patemi d’animo.

Quindi, in attesa di buone nuove sotto questo punto di vista, è già partito lo shopping scolastico. Ma cosa serve esattamente ai ragazzi per per non farsi trovare impreparati? Ecco tutta una lista di materiali indispensabili. 

LEGGI ANCHE >>> Bonus libri e rimborsi per studenti: ecco come richiederli

Primo giorno di scuola: l’attrezzatura indispensabile per gli studenti

Partendo dalla base, senza zaino è praticamente impossibile andare a scuola vista la mole sempre più sproporzionata di libri da portare. Acquistarne uno impermeabile e che abbia il supporto per la schiena rinforzato è sicuramente una strategia vincente. L’alternativa è il trolley, che per molti non ha lo stesso fascino.

L’astuccio viene subito dopo visto che al suo interno bisogna mettere le penne, le matite, la gomma, i colori a pastello, i pennarelli, il temperamatite, la colla ed eventuali evidenziatori. Alcuni sono già provvisti di tutto “l’arsenale” il che rende la spesa sicuramente meno onerosa.

Il pezzo forte è sicuramente il diario, che oltre ad essere uno strumento prezioso su cui segnare le varie attività, i compiti e gli orari di lezione, è soprattutto un accessorio che ricalca la personalità dello studente. In molti optano per quelli con frasi o barzellette, l’importante è che copra l’intero anno scolastico da settembre 2021 a giugno 2022.

LEGGI ANCHE >>> Fino a 500 euro per figlio, come funziona il bonus studenti 2021

Dulcis in fundo i quaderni. Per non spendere troppo l’ideale è optare per un set da 10 quaderni a quadretti in formato A4 adatti dalla quarta elementare in su. Ognuno ha un colore differente in modo tale da essere riconoscibile ed associabile ad una determinata materia.