Voli low cost, fate attenzione al bagaglio a mano: ecco cosa cambia

Nel caso in cui decidiate di viaggiare con un volo low cost, vi consigliamo di prestare attenzione al bagaglio a mano. Molte compagnie, infatti, hanno deciso di introdurre delle regole più rigide.

Bonus Vacanze agenzie
Foto di Darkmoon_Art da Pixabay

È trascorso ormai più di un anno da quando il Covid è entrato prepotentemente nelle nostre vite, portando con sé delle ripercussioni negative, sia per quanto concerne l’aspetto sociale che economico. Al fine di contrastarne la diffusione, infatti, ci  viene chiesto di prestare attenzione a vari accorgimenti, come ad esempio l’utilizzo delle mascherine. Molti, purtroppo, i settori duramente colpiti da tale situazione, come ad esempio quello del turismo.

Tanti, in effetti, sono i cambiamenti con cui si ritrovano a dover fare i conti sia gli addetti ai lavori che gli stessi vacanzieri. Basti pensare alla prenotazione anticipata dell’ombrellone, oppure all’utilizzo dei braccialetti per accedere alle docce o alla piscina. Se tutto questo non bastasse, anche molte compagnie aree hanno deciso di introdurre delle nuove regole per quanto riguarda il bagaglio a mano. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>> Bonus vacanze, attenzione: ecco come trovare strutture che lo accettano

Voli low cost, attenti al bagaglio a mano: le nuove regole delle compagnie aeree

Truffe di viaggio
Fonte foto: web

Con l’arrivo della bella stagione cresce, inevitabilmente, il desiderio di andare in vacanza. Dopo mesi alle prese con i vari impegni lavorativi, infatti, non si vede l’ora di poter finalmente staccare la spina e trascorrere dei momenti all’insegna del relax. Anche quando si viaggia, però, bisogna fare i conti con delle regole e per questo motivo è bene sapere che sono molte le compagnie aeree ad aver deciso di introdurre delle novità per quanto riguarda il bagaglio a mano. Entrando nei dettagli:

  • EasyJet. È possibile portare a bordo un bagaglio a mano piccolo, con dimensioni massime pari a 45 x 36 x 20 centimetri, comprese maniglie e ruote. Nel caso in cui il proprio bagaglio non rispetti tale dimensioni, viene riposto in stiva e bisogna pagare 29 euro. In presenza di bagagli oversize, ovvero con dimensioni superiori a 56 x 45 x 25 centimetri, bisogna pagare 58 euro. In caso di peso in accesso, ovvero sopra i 23 kg, invece, costa 15 euro.
  • Ryanair. Anche in questo caso è possibile portare a bordo un solo bagaglio a mano piccolo, con dimensioni pari a 40 x 25 x 20 centimetri. In presenza di un bagaglio da 10 kg, si paga tra 12,99 e 35,99 euro a seconda dell’itinerario e delle date del volo. Nel caso in cui non si sia aggiunto il bagaglio a mano in fase di prenotazione, inoltre, bisogna pagare, una volta giunti in aeroporto, ben 45,99 euro. Se si tratta di un bagaglio da stiva da 20 kg, allora il costo oscilla tra 20,99 a 59,99 euro. Se il proprio bagaglio supera i 20 kg, allora viene addebitata la tariffa in vigore il giorno del viaggio. Ricordiamo, inoltre, che questa compagnia aerea non trasporta oggetti singoli di peso superiore a 32 kg o di dimensioni combinate superiori a 81 x 119 x 119 centimetri. Tale limite di peso non viene applicato in presenza di apparecchiature per la mobilità.
  • Volotea. In questo caso è possibile portare due bagagli a mano. Uno con dimensioni massime pari a 55 x 40 x 20 centimetri, l’altro con dimensioni massime di 35 x 20 x 20 centimetri. Il peso complessivo non deve superare 10 kg. Ma non solo, chi non ha l’imbarco prioritario deve consegnare il bagaglio a mano, ovvero quello da 55 x 40 x 20 cm, gratuitamente al banco check-in prima di recarsi al gate. Grazie a questa compagnia, inoltre, è possibile trasportare in stiva fino a 5 colli, per un totale di 50 kg per passeggero. I prezzi differiscono in base alla tratta e alla stagione. Se il peso supera quello consentito, inoltre, si deve pagare un supplemento pari a circa 12 euro al kg.
  • Wizzair. È possibile portare un solo bagaglio a mano con dimensioni pari a 40 x 30 x 20 centimetri, esclusi manici e ruote. Questi ultimi, a loro volta, non devono aggiungere più di 5 centimetri alle dimensioni del bagaglio stesso. Se il bagaglio supera le dimensioni consentite, allora bisogna pagare una penale di 25 euro. Ma non solo, è possibile acquistare Wizz priority, che consente di imbarcare  nelle cappelliere dei trolley da 55 x 40 x 23 cm, con peso massimo pari a 10 kg. Il costo va da 4 a 40,04 euro, se acquistato online o tramite Call center. Per quanto riguarda i bagagli da stiva, inoltre, ricordiamo che è possibile imbarcare massimo 1 bagaglio 10 kg, 6 bagagli da 20 kg o 6 bagagli da 32 kg. Se il peso supera quello consentito, inoltre, si deve pagare un supplemento pari a ben 11 euro al kg.
  • Vueling. Si può portare a bordo un bagaglio da 40 x 20 x 30 centimetri. Il bagaglio a mano di 10 chili delle dimensioni di 55 x 40 x 20 centimetri, è incluso nel caso in cui si decida di usufruire di una tariffa Optima, Family e TimeFlex. Il bagaglio è a pagamento, invece, se si opta per la tariffa Basic. Per quanto riguarda i bagagli da stiva, è possibile acquistarne solo uno per ciascuna passeggero. Nel caso in cui si superi il limite di peso previsto, si paga un supplemento pari a 12 euro al kg, fino a un massimo di 32 kg.

LEGGI ANCHE >>> Blue Origin, venduto posto per il volo spaziale con Bezos: prezzo esorbitante

Ogni compagnia aerea, come abbiamo potuto notare, presenta delle regole diverse. Prima di partire, quindi, si consiglia di informarsi in tal senso, onde evitare di dover fare i conti con spiacevoli inconvenienti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo