La versione 2.21.140 di Whatsapp è disponibile su App Store. Tante le novità che ha in serbo e che sicuramente piaceranno ai fruitori

WhatsApp
Foto © AdobeStock

Whatsapp è sempre in costante mutamento. L’applicazione periodicamente propone agli utenti delle novità sempre più innovative che fanno salire sempre più questo strumento nella scala dei consensi.

Nell’ultimo periodo a tenere alta l’attenzione è la nuova versione dell’app, ovvero quella 2.21.140. Grazie ad essa è possibile compiere molteplici operazioni che prima non era possibile svolgere. Scopriamo quelle principali e di maggiore interesse collettivo.

LEGGI ANCHE >>> L’incredibile e spaventosa truffa della foto profilo su WhatsApp: attenzione!

Whatsapp: i dettagli della versione aggiornata disponibile su App Store

Tra le più rilevanti ce n’è una in particolare riguardante le telefonate. Con la nuova versione è infatti possibile abbandonare le chiamate di gruppo e tornare a parteciparvi dalla schermata chiamate mentre sono in corso. Inoltre è possibile entrare in una chiamata di gruppo in un secondo momento anche quando inizialmente non era stato possibile rispondere.

L’update permette anche di tenere silenziate le chat in archivio quando arrivano nuovi messaggi. Per impostare questa opzione bisogna effettuare i seguenti passaggi: impostazioni > Chat > Mantieni le chat archiviate.

Per gli amanti degli sticker d’ora in poi il compito sarà di gran lunga più semplice visto che saranno facilmente reperibili durante la stesura del messaggio. Naturalmente ciò a patto che siano state già scaricate.

Probabilmente però il cambiamento più interessante è quello riguardante l’interfaccia grafica delle chiamate, sia singole che di gruppo, che mostra le persone che partecipano alle chiamate. Con un tasto creato ad hoc è possibile invitarne altre o inserirsi a conversazione in corso.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, videochiamate migliori all’orizzonte: cosa cambia con questa funzione

Al momento potrebbe capitare di non riuscire ad usufruire immediatamente delle funzioni sopracitate. Potrebbero essere necessarie alcune settimane affinché ciò avvenga. Quindi niente paura, Whatsapp come di consueto è di parola.

Il periodo buio sembra ormai un lontano ricordo. L’esodo di molti utenti verso Telegram e Signal ad inizio anno ha lasciato il segno e da allora la celebre app biancoverde si è rimboccata le maniche per sorprendere ancor di più coloro che l’hanno scelta.