Jeff Bezos, fondatore di Amazon, dona 100 milioni di dollari allo chef José Andrés come impegno per la lotta alla fame del mondo.

Web

Il viaggio nello spazio non ha distolto Jeff Bezos dai problemi che attanagliano il nostro pianeta. La fame nel mondo è una piaga che non si riesce a cancellare nonostante l’impegno di tante personalità eccellenti come José Andrés. Lo chef, nominato al premio nobel per la Pace, è da anni impegnato in una battaglia difficile da vincere ed ora lo farà con 100 milioni di dollari in più. Questa è, infatti, la somma donata dal miliardario Bezos.

Leggi anche >>> Da giovane scrittore a miliardario: c’è riuscito con una criptovaluta

L’impegno di José Andrés sostenuto da Jeff Bezos

Il miliardario americano Jeff Bezos di ritorno dal primo viaggio turistico spaziale effettuato lo scorso 20 luglio ha annunciato una donazione da 100 milioni di dollari allo chef José Andrés. La somma è destinata alla lotta alla fame nel mondo e alla povertà sostenuta dalla ong World Central Kitchen. Bezos ha voluto premiare il coraggio e la civiltà dimostrata dallo chef con la sua attività.

Leggi anche >>> Il Paperon de Paperoni degli chef, ecco chi è e quanto guadagna!

Chi è lo chef Andrés

Web

José Andrés è uno chef di 51 anni che si è distinto nel tempo per le sue attività volte a combattere la fame e la povertà nel mondo. Nominato al premio Nobel per la pace, Andrés è autore di bestsellers, un personaggio televisivo, un educatore ed un innovatore della cucina a livello internazionale. Lo chef è pioniere delle tapas spagnole negli Stati Uniti e lotta costantemente per aiutare gli altri.

Andrés ha fondato un’organizzazione attraverso la quale ha messo in atto diverse azioni umanitarie – da qui la nomina al Nobel –  guadagnandosi il titolo di Umanitario dell’Anno da parte della James Beard Foundation. Il Time Magazine lo ha inserito tra i 100 personaggi più influenti in due anni, il 2012 e il 2018, mentre lo scorso anno ha ricevuto il Basque Culinary World Prize. Parliamo del riconoscimento istituito nel 2016 volto a premiare e sostenere i progetti che aiutano la collettività tramite la gastronomia.