Social e tv ci hanno permesso di conoscere tanti chef, volti noti della cucina italiana e internazionale che guadagnano cifre sorprendenti. Ma chi è lo chef più ricco al mondo?

Pixabay

La passione per la cucina è cresciuta notevolmente negli ultimi anni grazie ai tanti programmi tv che hanno avvicinato il pubblico ad un mondo di sapori, colori e odori e chef affascinanti. Il fascino, naturalmente, non è legato all’aspetto esteriore ( o almeno non solo) ma alla capacità di descrivere una realtà che può essere molto complessa con semplicità, facendo credere a tutti noi di poter avere un’arma vincente nella preparazione di deliziosi piatti. Tanti programmi sono ideati proprio con l’obiettivo di coinvolgere cuochi amatoriali per proiettarli verso un futuro professionale. Per raggiungere l’intento sono coinvolti chef stellati il cui successo è aumentato sempre di più. Ma chi è lo chef con il patrimonio più ingente?

Leggi anche >>> Più sei ricco meno tasse paghi: un controsenso da approfondire

Lo chef più ricco del mondo è…

Saremmo portati a pensare che lo chef più ricco al mondo sia uno dei personaggi che abbiamo imparato a conoscere in tv o sui social. Restando in Italia citiamo Massimo Bottura, Antonino Cannavacciuolo, Carlo Cracco; uscendo dai nostri confini troviamo Gordon Ramsey (protagonista di Cucine da Incubo) e Jeremy Chan, affascinante chef stellato che crea i suoi piatti attingendo alle esperienze di vita, alle tradizioni, alle sensazioni e alle memorie di gusto.

In realtà, nessuno degli chef citati è il più ricco. Ad avere il patrimonio più ingente è un cuoco che non ha la luce dei riflettori puntata addosso. Il suo nome è Alan Wong, come riportato dalla rivista Jetset Magazine.

Leggi anche >>> Da Barbieri a Bastianich, le cifre da capogiro che guadagnano gli chef più famosi

Alan Wong, chi è e com’è la sua cucina

Web

Alan Wong ha un patrimonio netto di circa 1,1 milioni di dollari che lo rendono lo chef più ricco del mondo. Nato a Tokyo, in Giappone, Wong ha aperto e gestito numerosi ristoranti durante la sua carriera e ha conquistato numerosi premi. E’ diventato famoso soprattutto per l’idea di unire l’influenza hawaiana alla sua cucina regalando esperienze sensitive uniche. Nel 1991 ha creato con altri cuochi l’Hawaii Regional Cuisine per dar vita ad una cucina americana innovativa che utilizza ingredienti coltivati localmente.

Alan Wong ha scritto due libri e ha partecipato allo show Top Chef ma non ama stare sotto i riflettori. Il 2020 a causa della pandemia ha dovuto chiudere i ristoranti ma con la ripresa post Covid riprenderà sicuramente ad incrementare ulteriormente il suo ingente patrimonio.