Una vicenda ai limiti del bizzarro ma di certo non da emulare considerata l’impronta chiaramente illegale.

acqua in casa

Nel bilancio domestico, si sa, le bollette che fanno riferimento al pagamento delle utenze attive per quel che riguarda acqua, corrente elettrica e gas, sono quelle che più di tutte gravano su quelle che sono le uscite fisse mensili. Fisse relativamente perchè poi c’è da considerare che tali uscite possono variare per quel che riguarda i vari importi mensili. La vicenda che ci rimanda ad Ariano Irpino fa sicuramente riflettere sugli scenari eventuali riguardanti una scelta scellerata.

Li, nell’avellinese una coppia di coniugi sale agli onori della cronaca, non si tratta poi tanto di onore in questo caso, per una vicenda che indigna ma che appare addirittura bizzarra per quelli che sono poi di fatto in pratica le conseguenze e le dinamiche che portano a questo tipo di operazione. Gli uomini della locale stazione dei Carabinieri hanno scoperto in casa di due coniugi del posto un allaccio abusivo in merito alla fornitura del servizio idrico.

LEGGI ANCHE >>> Riceve una bolletta della luce spaventosa: dopo il panico, l’incredibile reazione

Ariano Irpino, la bolletta dell’acqua cancellata dalla coppia di coniugi

Hanno pensato bene di eliminare del tutto il peso della bolletta dell’acqua da bilancio familiare e cosi si sono rivolti a persone del mestiere che hanno manomesso il contatore domestico ed hanno allacciato abusivamente un collegamento con gli impianto pubblico. Una truffa in piena regola insomma, che consentiva alla coppia di non avere più il “fastidio” della bolletta dell’acqua ma che ha proiettato i due verso ben altri fastidi, molto più seri.

I Carabinieri hanno fermato un trentenne casertano in seguito alle indagini sulla vicenda. L’uomo era già noto alle forze dell’ordine. Per la coppia di cinquantenni, invece è arrivato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento. Una vicenda sulla quale verrà fatta di sicuro maggiore chiarezza nelle settimane che verranno.

LEGGI ANCHE >>> Sconto in bolletta, a luglio c’è chi esulta: il taglio arriva in automatico

Non è la prima volta che si trova di fronte a simili vicende, troppo spesso i cittadini provvedono ad alleggerire le proprie spesi con azioni illegali, spesso condotte da operatori degli stessi servizi bypassati. Le forze dell’ordine, continuano costantemente ad indagare.