Un’indagine sulle monete più rare tra quelle della vecchia lira. Un viaggio nel tempo alla riscoperta di un pezzo di vita.

La vecchia Lira, i ricordi legati ad essa, le immagini, le sensazioni. Il momento del distacco dalla moneta che aveva accompagnato ogni passo della nostra vita e poi l’approccio con l’Euro, rimpiangendo tutto, ma praticamente tutto ciò che di nuovo stava arrivando. Oggi l’Euro rappresenta una realtà consolidata, oggi, la Lira è solo un ricordo, un ricordo che però potrebbe fruttare davvero tanto, se conservato per bene, oggi è tutto diverso.

Oggi ritrovarsi tra le mani un vecchio esemplare di Lira, una moneta magari tra quelle maggiormente ricercate dai collezionisti non sarebbe di certo cosa da poco. Viaggio tra i tesori nascosti di una moneta mai dimenticata, tra esemplari, versioni che forse qualcuno ignora ma hanno rappresentato la storia del paese e per i collezionisti rappresentano davvero il massimo che il mercato, per cosi dire, ha da offrire.

LEGGI ANCHE >>> Monete rare, se hai queste 50 lire in casa ti ritrovi con un tesoro

Dalla moneta da 1 lira al pezzo da 10: gli esemplari più rari e pregiati

La 10 lire del 1947 è uno di questi pezzi, tra i più pregiati in circolazione. Il suo valore, alla giusta asta può sfiorare i 5000 euro. Di questo esemplare sono stati emessi soltanto 12mila pezzi, motivo in più per comprendere quanto questa moneta possa essere ritenuta valida e di prestigio da parte di tutti i collezionisti. Altro esempio è rappresentato dalla 500 lire datata 1957, ovviamente parliamo di un Fior di Conio, moneta in ottime condizioni, insomma. Il suo valore, in questo caso può arrivare fino a 13mila euro.

La moneta da 1 lira del 1946 rappresenta un altro esempio di pezzo davvero pregiato, che in ottime condizioni può arrivare a valere anche 2mila euro.

LEGGI ANCHE >>> La criptomoneta ha fatto flop: i facili guadagni sono solo promesse

Infine tra le più introvabili, anche questo è vero abbiamo le 2 lire datate 1946 e 1953, in condizioni definite ottimali, entrambi gli esemplari possono arrivare a valere la bellezza di 1500 euro ciascuna.