Ecco chi è interessato al ricalcolo Inps. Quello che potrebbe succedere alla fine di questa attesa operazione.

pensioni quattordicesima

Militari interessati alla nuova circolare n. 107 del 14 luglio 2021, riguardante la domanda di riesame eventualmente da presentare in seguito ad una sentenza in merito, da parte della Corte dei Conti, la n.1 del 2021. In quel frangente le Sezioni Riunite della Corte dei Conti hanno provato a rispondere quesiti relativi al calcolo della pensione per il personale della difesa e per alcune figure a esso equiparate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza).

Nella circolare dell’Inps si fa riferimento al fatto che la Corte dei Conti si sia espressa nei confronti dei quesiti citati in precedenza in merito al riconoscimento di una quota retributiva a determinate condizioni. Tali condizioni sono state chiaramente evidenziate e riportate, messe insomma a disposizione per quanti risultano interessati alla dinamica. Le condizioni, insomma, risultano essere cosi sviluppate nelle modalità e nella concezione.

LEGGI ANCHE >>> Per godersi la pensione da ricchi bisogna scappare in questo Paese

Ricalcolo pensioni Inps: le condizioni necessarie per il ricalcolo

Il riesame delle varie pratiche secondo le disposizioni Inps avviene secondo i seguenti criteri, stabilendo quindi il ricalcolo delle pensioni di quelli che sono cessati dal servizio con oltre 20 anni di contributi che al 31 dicembre 1995 vantavano:

  • tra i 15 e i 18 anni di contributi;
  • meno di 15 anni di contributi.

La Corte dei Conti nel suo intervento ha stabilito quanto segue:

  • Nel primo caso, tra i 15 ed i 18 anni di contributi la quota contributiva della pensione da liquidare in base al sistema misto deve essere ricalcolata tenendo conto degli anni di anzianità maturati al 1995.
  • In caso contrario, si stabilisce che l’aliquota del 44% non si può applicare per la quota retributiva della pensione in favore dei militari che al 1995 vantavano quel tipo di anzianità.

LEGGI ANCHE >>> Bonus Inps 2.400 euro: ultima occasione per il riesame della domanda

Il ricalcolo in ogni caso spetterà all’Inps nei modi e nei tempi spettanti. Maggiori informazioni a riguardo potranno essere fornite attraverso gli appositi canali, telefonici e web. La questione che molto sta a cuore ai militari pare insomma potersi risolvere con una equa disposizione da parte della Corte dei Conti. Disposizione che Inps andrà nei dettagli a mettere in pratica.