UniCredit è un colosso bancario con molte filiali anche al di là dei confini italiani. Propone il conto corrente My Genius, che di certo ha caratteristiche degne di nota. Ecco quali sono e le opinioni di chi l’ha provato: come si sono espressi i clienti?

UniCredit è uno degli operatori del mondo bancario più conosciuti e diffusi in Italia, grazie ad una presenza capillare sul territorio. Questo istituto può essere definito come una banca commerciale paneuropea, con una divisione Corporate & Investment Banking integrata e una rete unica in Europa occidentale e centro-orientale per garantire un servizio efficace all’ampia e crescente clientela.

Una lunga storia è alla spalle del gruppo UniCredit. Nel 1998, dalla fusione dei gruppi Credito Italiano (ossia Credito Italiano e Rolo Banca 1473) e Unicredito (ossia Cassa di Risparmio di Verona, Vicenza, Belluno e Ancona, Cassa di Risparmio di Torino, e Cassamarca), nasce UniCredito Italiano, poi rinominato nel 2008 UniCredit, ossia il nome con l’operatore si identifica oggi in tutte le campagne pubblicitarie.

Come accennato, UniCredit è uno dei principali gruppi finanziari europei che opera in più di venti paesi con migliaia e migliaia di filiali e più di 150mila dipendenti. Anzi, si può pacificamente dire che UniCredit attraverso la sua estesa rete di banche nell’area dell’Europa centro-orientale ha oggi una delle più ampie quote di mercato della zona. Infatti il Gruppo è ben radicato anche all’estero, ad es. in Austria, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Germania,  Lituania, Polonia, Romania, Russia, ma non solo.

Di seguito vogliamo considerare da vicino uno dei prodotti di punta del Gruppo UniCredit, vale a dire il conto corrente My Genius, il quale presenta degli interessanti vantaggi per i nuovi clienti giovani. Per finire vedremo da vicino alcuni significativi pareri e commenti della clientela che ha provato questo c/c, per capire in concreto quali sono punti di forza e punti deboli di My Genius.

Conto corrente My Genius: che cos’è in sintesi

Detto conto corrente rispecchia il fatto che il Gruppo UniCredit intende porsi nei confronti del cliente non soltanto come banca tradizionale, ma anche e soprattutto come banca diretta. Anzi, può certamente dirsi che il conto corrente My Genius è il conto online messo a disposizione da UniCredit, a favore di chi vuole compiere soprattutto operazioni online e in particolare intende ridurre i costi. Come già visto esaminando le offerte di altri operatori del mondo delle banche, infatti, operare online consente al cliente di risparmiare non poco, rispetto alle spese tipiche collegate alla filiale tradizionale.

In linea generale, detto conto corrente consente al cliente di valutare diverse soluzioni disponibili: tratto essenziale del conto corrente My Genius di UniCredit è infatti la personalizzazione dello stesso, in base alle esigenze specifiche del cliente. Le soluzioni scelte possono essere anzi modificate mese dopo mese, ossia possono essere ‘modulate’ in vario modo.

La personalizzazione del conto corrente My Genius può essere fatta secondo il metodo tradizionale, ossia in filiale, ma anche da casa, chiamando il Contact Center con numero verde, ma non solo. Sono attivi gli Sportelli BancoSmart della Banca (ATM touch) e i Totem Multifunzione posizionati nelle filiali. Il cliente è avvantaggiato dalla possibilità di abbinare e combinare i vari moduli: per questa via, potrà diminuire se non addirittura azzerare il canone dei moduli stessi. Ciò in virtù di bonus mensili ad hoc.

Oltre al fattore ‘personalizzazione’, detto conto corrente si distingue per essere gestibile online dal cliente avvezzo all’utilizzo delle moderne tecnologie. Ecco perchè il conto corrente My Genius di UniCredit si rivolge a chi compie un numero medio di operazione al  mese, soprattutto sfruttando l’app dedicata o i servizi di home-banking.

LEGGI ANCHE >>> Carta di credito Ing Direct, caratteristiche e opinioni dei clienti

Cosa è incluso nel conto corrente My Genius?

Il nuovo cliente, come detto, può aprire il conto corrente in oggetto via web (nella versione senza moduli attivi) e avere incluso nel conto:

  • il canone annuo di una carta di debito internazionale My One circuito VISA;
  • il canone del servizio di Banca Multicanale che il cliente potrà sfruttare con il canale preferito, ossia banca via Internet, app Mobile Banking, app per Tablet, banca via Telefono.

Da rimarcare che l’apertura online è consentita se il nuovo cliente risiede in Italia e se non è già titolare di conto corrente UniCredit e/o buddybank, di Genius Card, del servizio di Banca Multicanale e/o altre carte del gruppo UniCredit.

In estrema sintesi, abbiamo dunque le seguenti caratteristiche essenziali del conto corrente My Genius di Unicredit:

  • operatività del conto: online e in filiale;
  • canone: 36 euro annui azzerabili, fino a €22 al mese con modulo Platinum;
  • bollo: 34,20 euro se la giacenza supera i 5000 euro;
  • Prelievi ATM: zero euro;
  • Bonifici online: zero euro
  • carta di debito (bancomat): zero euro;
  • carta di credito: UniCreditCard Flexia Classic a 10 euro;
  • Numero operazioni: illimitate;
  • Servizi alert: SMS, push, e-mail;
  • Carta prepagata: su domanda.

Aprire online il conto corrente in oggetto è operazione non complessa, ma è necessario fare riferimento alla pagina web ad hoc, all’interno del sito ufficiale del Gruppo.

Promozione ‘Canone Azzerato’ fino al 30 settembre per chi apre online il conto corrente My Genius

Da rimarcare che in questo periodo è attiva l’iniziativa ‘Canone Azzerato‘ che ha il seguente meccanismo: se il nuovo cliente apre online il conto corrente My Genius, senza moduli attivi, entro il 30 settembre 2021, potrà contare sul fatto che il canone mensile per la tenuta del conto corrente di 3 euro fino al 30/06/2021, 4€ dal 01/07/2021 non sarà addebitato. Ma non solo: infatti i bonifici SEPA e giroconti online saranno gratuiti; e il costo dell’emissione di una carta di debito internazionale My One VISA non sarà altresì addebitato.

Tuttavia, nel sito web ufficiale, la banca intende rimarcare – onde evitare equivoci – che l’iniziativa può essere sfruttata da chi è residente in Italia; e non è già titolare di conto corrente UniCredit e/o buddybank, di Genius Card, del servizio di Banca Multicanale e/o altre carte del gruppo UniCredit. Inoltre, UniCredit sottolinea che il cliente può partire con il My Genius (senza moduli attivi); e decidere, in un secondo tempo, di sommare uno o più moduli (dal canone mensile predefinito) tra quelli previsti. Detta configurazione può essere modificata ogni mese.

Cosa posso fare con il conto corrente My Genius di UniCredit?

Il conto corrente My Genius è un conto che indubbiamente sa distinguersi dalle alternative presenti, giacchè è pienamente personalizzabile e modulabile. Come accennato, il  canone ha un costo di 3 euro al mese, che è possibile azzerare se il nuovo cliente apre il conto online.

Ma attenzione: è invece sempre gratis per i giovani under 30. Ciò ovviamente va letto nella prospettiva di attrarre verso questo operatore le giovani generazioni, avvezze all’uso delle tecnologie.

Nel conto in questione sono offerti una carta di debito internazionale My One circuito VISA che può essere associata all’app Apple Pay; ma anche il servizio di Banca Multicanale che consente di collegarti al tuo conto da vari dispositivi.

Il cliente che ha aperto il conto corrente My Genius può domiciliare le utenze e accreditare lo stipendio o la pensione; può altresì spedire denaro con bonifici nazionali e internazionali sia via computer che sullo smartphone, attraverso l’app dedicata, di cui ogni istituto di credito che si rispetti, oggi è fornito.

Il conto in questione dà anche la possibilità di ottenere un fido, ma attenzione perchè detta opzione fa scattare dei costi aggiuntivi. Quanto finora riportato fa parte dell’offerta del conto base: pertanto, chi è interessato ad avere un ventaglio di opzioni più ampio, deve aggiungere dei moduli come ad es. il Platinum. Ovviamente all’aumentare delle opzioni e dunque al variare dei moduli, aumenta anche il costo del canone mensile. Per es. Il modulo Platinum – che ha un canone di 22 euro al mese – comporta benefici aggiuntivi come i prelievi ATM senza alcun costo presso le altre banche in Italia e all’estero; i bonifici online e in filiale senza spese; il carnet di assegni illimitato e la commissione pagamento fatture Telepass inclusa.

Quali sono i requisiti per aprire online il conto corrente My Genius?

A questo punto, ricapitoliamo in sintesi quelli che sono i requisiti per poter aprire il conto corrente in questione:

  • essere residenti in Italia;
  • avere almeno 18 anni;
  • essere nuovi clienti;
  • essere in possesso di un documento di identità in corso di validità (carta d’identità, patente di guida o passaporto);
  • webcam o  fotocamera e un browser compatibile;
  • cellulare con numero italiano e email valida.

Ovviamente detti requisiti debbono essere posseduti uno ad uno, altrimenti il cliente non potrà aprire online il conto corrente My Genius.

Conto corrente My Genius UniCredit: i costi

Il conto corrente My Genius di UniCredit spicca non solo per la flessibilità ma anche per l’economicità: infatti promozione attiva a parte, rientra nella categoria dei conti zero spese.

Sono i moduli scelti a fare la differenza sul piano delle spese ed è consigliabile – per verificare se davvero si attaglia alle proprie esigenze – provare per qualche mese il modulo ritenuto più conveniente, salvo poi cambiarlo con un altro.

Per quanto riguarda i costi fissi, abbiamo ad es. che le spese apertura conto sono azzerate ed anche il canone annuale, come detto, può essere azzerato se si apre online. Tuttavia, come per altri istituti, c’è l‘imposta di bollo corrispondente a € 34,20 per giacenze superiore ai €5000. Ciò in base alla legge vigente. La carta di debito è a costo zero e le spese annue per conteggio e competenze sono azzerate.

Anche sul piano dei costi variabili, si registra una certa economicità d’insieme, come di seguito rappresentato:

  • Operazioni allo sportello: zero euro;
  • Canone annuo carta di debito: zero euro;
  • Canone annuo carta di credito: 10 euro primo anno, poi 42 euro;
  • Prelievo ATM Banca UniCredit e banche del gruppo: zero euro;
  • Prelievo ATM presso altre banche e all’estero (UE): 2 euro;
  • Libretto assegni: 10 euro;
  • Invio estratto conto online e arrivo via mail: zero euro;
  • Bonifico online: gratis con apertura online, altrimenti 2,25 euro;
  • Invio estratto conto cartaceo per posta: 0,60 euro;
  • Bonifico verso Italia e UE online: 2,25 euro;
  • Bonifico allo sportello verso Italia e UE: 2,25 euro;
  • F24, MAV, RAV: zero euro;
  • Domiciliazione utenze: zero euro.

Sottoscrivendo moduli aggiuntivi (Silver, Gold o Platinum) saranno assegnati al cliente prodotti e servizi ulteriori, a fronte però di maggiori costi. Per es. chi si affida al  Modulo Silver, che ha un canone mensile pari a €9 (€108 all’anno) potrà contare sulla carta prepagata UniCreditCard Click con costo di emissione azzerato. Invece chi sottoscriverà il Modulo Gold – che ha un canone mensile corrispondente a 12 euro (€144 all’anno) – potrà contare sulla carta di credito UniCreditcard Flexia e su righe di scrittura illimitate.

Ribadiamo che il cliente è assolutamente libero di aggiungere e togliere i moduli come preferisce, una volta al mese. Tali operazioni possono essere svolte online; in filiale; attraverso gli Sportelli BancoSmart della Banca o avvalendosi dei Totem Multifunzione posizionati all’interno delle Filiali, oppure telefonando al Contact Center di UniCredit.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente HelloBank!, come funziona e le opinioni dei clienti: conviene?

Come posso chiudere il Conto My Genius?

La Legge Bersani non impone costi aggiuntivi per la chiusura del conto corrente. Sono due le modalità per chiudere il conto My Genius di Unicredit:

  • La prima, più immediata e sicura, è quella di recarsi presso gli sportelli dell’istituto bancario e chiedere assistenza a uno degli operatori Unicredit.
  • La seconda, è inviare la richiesta alla banca per mezzo di raccomandata. Il modulo è da compilare è scaricabile qui.

In entrambi i casi, si dovranno restituire anche gli strumenti di pagamento ricevuti da Unicredit: carte di credito, bancomat, libretto degli assegni. Le tempistiche per la chiusura del conto sono in genere comprese tra gli 8 e i 15 giorni.

Le opinioni dei clienti sul conto corrente My Genius di UniCredit: pro e contro

A questo punto vediamo come al solito quelle che sono alcune delle opinioni più interessanti, espresse dagli utenti che hanno aperto  un conto corrente My Genius di UniCredit. Ciò al fine di contribuire ad orientare il cliente verso la miglior scelta per le proprie esigenze.

I pareri positivi sul conto corrente My Genius

Chi è soddisfatto di aver scelto il conto corrente My Genius di UniCredit, ha notato che è un conto personalizzabile; moderno e adatto alle persone dinamiche che gradiscono servirsi delle moderne tecnologie per rapportarsi alla propria banca. Soprattutto, detto conto ha raccolto il consenso dei più giovani che, grazie ad esso, possono risparmiare sulle spese. Ci si riferisce ovviamente al canone gratuito per gli under 30.

Pareri positivi anche da parte di chi ha notato che il conto corrente My Genius anche nella versione Platinum propone vari vantaggi, rivolti in special modo per chi ha un’ampia capacità di spesa.

Altri utenti soddisfatti hanno considerato che il conto corrente in questione è assolutamente affidabile e sicuro. Ciò in quanto Unicredit rappresenta oggi un colosso internazionale che dà sicurezza e trasparenza a tutti i suoi clienti. Il Gruppo offre garanzie importanti sui depositi, tra cui quelle rappresentate dal Fondo Interbancario di Tutela.

Ancora, non pochi clienti hanno apprezzato il fattore tecnologia: il sistema banca multicanale e l’app sono oggi all’avanguardia e sempre aggiornati. Elogi anche per la possibilità di cointestare agevolmente il conto e per la facilità di chiusura del conto.

Apprezzata anche la promozione attiva fino a fine settembre, più sopra dettagliata.

I pareri negativi su conto corrente My Genius

Vero è che qualche aspetto non particolarmente apprezzato, è rintracciabile nella clientela. Per es. c’è chi ha sottolineato che questo conto non è adatto per chi intende avere un conto tutto incluso, già dall’inizio, e non intende impegnarsi granchè nella lettura dei documenti informativi. Infatti, i servizi ulteriori sono previsti a patto che si sottoscrivano moduli come ad es. il Gold.

In qualche caso i clienti hanno rilevato qualche difficoltà di navigazione nell’app dedicata e alcuni intoppi di tipo burocratico, come la lentezza nella spedizione della carta. Qualche critica anche sul piano dei costi, giacchè c’è chi ha rilevato che l’imposta di bollo resta a carico del cliente e vi sono commissioni per bonifici e prelievi. Ma in verità ciò si ritrova non soltanto in questo istituto di credito.