ING Direct è un operatore del mondo bancario molto conosciuto anche in Italia. Tra i vari suoi prodotti, propone la carta di credito ING Direct, che ha peculiarità degne di nota. Ma i clienti che ne pensano? Ecco le loro opinioni.

Web

Tutti avranno già sentito parlare di ING Direct, ossia una banca conosciuta sia in Italia che nel resto del mondo. D’altronde, anche quei pochi che non avessero ancora sentito parlare di questo operatore, possono avere specifiche informazioni su servizi offerti, attraverso il sito web ufficiale o prendendo contatti con un consulente nelle filiali dell’istituto.

Oggi ING Direct è comunemente considerata una una banca diretta, presente in oltre 40 paesi (di cui quindici europei, Italia inclusa) e facente parte del gruppo olandese ING. Detto gruppo ha la sua origine in due compagnie assicurative olandesi, la cui fondazione risale all’Ottocento. Nel 1991 queste compagnie divennero un gruppo bancario vero e proprio, e di seguito l’espansione a livello internazionale fu piuttosto veloce.

ING Direct non dà solo servizi bancari ai clienti, ma patrocina varie iniziative, essendo insomma una compagnia assai influente. Per es. in questi anni ha patrocinato la maratona di New York e ha sostenuto il debito dell’Islanda.

Qui però vogliamo porre attenzione ad un specifico prodotto offerto da ING Direct, ossia, la carta di credito ING Direct, con rimborso a saldo che funziona sul circuito Mastercard. Quali sono le sue caratteristiche principali? Ma soprattutto, che cosa dicono i clienti che l’hanno provata?

Carta di credito ING Direct Mastercard Gold: di che si tratta?

Spiegare quelle che sono i tratti salienti della carta di credito ING Direct non è complicato. Ed anche la facilità di navigazione, nonchè la razionale organizzazione dei contenuti all’interno del sito della compagnia, aiutano il potenziale cliente ad avere tutte le informazioni necessarie.

Più nel dettaglio, la carta di credito ING Direct Mastercard Gold è stata emessa sul mercato nel 2018 e fin dalla sua introduzione  è concessa dall’omonima banca, dopo all’apertura del cd. conto corrente Arancio, uno dei più semplici presenti sul mercato ed anche uno dei più pubblicizzati, specie in televisione.

In linea generale, tante sono le potenzialità della carta di credito ING Direct. Grazie all’uso di questa carta di credito si possono compiere delle prenotazioni o sfruttare alcuni servizi per cui è obbligatorio avere questa tipologia di strumento, come ad es. la prenotazione per un albergo o il noleggio di un veicolo. Ecco perchè è assai utile per chi per ragioni di lavoro, non di rado sfrutta detti servizi.

Tratto essenziale di questa carta di credito è che include un codice IBAN a cui risulta correlato il conto dell’ intestatario. Inoltre fa parte del circuito mastercard Gold.

Come richiedere la carta di credito ING Direct Mastercard Gold?

L’interessato ad avere la carta di credito ING Direct deve sapere che può ottenerla contestualmente all’apertura di un conto corrente Arancio, oppure dopo facendo il login alla propria Area Riservata, sezione Conto Corrente e poi Carta di Credito.

Il cliente che ha scelto questa carta di credito, potrà in ogni momento monitorare la spedizione di essa collegandosi al sito web ufficiale, sezione Carta di Credito > Dati Carta, o anche nell’app dedicata, sezione Carta di Credito > Riepilogo. Proprio le app si dimostrano molto utili per i clienti più avvezzi alle nuove tecnologie, e ormai ogni banca di rilievo ne ha una apposita per le operazioni della clientela.

Attenzione però: così come è indicato nel sito di ING Direct, il rilascio della carta di credito è pur sempre collegato – così come succede per la generalità degli istituti – alla valutazione del cd. ‘merito creditizio’ da parte del colosso olandese stesso. Con quest’ultima espressione intendiamo fondamentalmente riferirci all’affidabilità economica e finanziaria del cliente, tra l’altro basilare per ottenere le giuste condizioni in un prestito.

LEGGI ANCHE >>> Conto corrente Arancio, tratti essenziali e opinioni dei clienti, che ne pensano?

Carta di credito ING Direct Mastercard Gold: quali sono le funzionalità per chi la possiede?

Diverse le funzionalità della carta di credito ING Direct, mirata come accennato a chi ha attivo un conto corrente Arancio. Attraverso la carta di credito Ing Direct è consentito compiere ogni tipo di pagamento con la funzionalità contactless.

Non solo. Il cliente può apporre alla carta di credito ING Direct dei limiti giornalieri e mensili che consentano di avere sempre il controllo di tutte le operazioni, mirate al dilazionamento dei pagamenti stessi. Detto prodotto inoltre mette a disposizione dell’utente altri vantaggi, come per es. la scelta legata alla personalizzazione del PIN; ciò in maniera che ciascuno possa immettere dei numeri di carattere personale che saranno più facili da memorizzare per il cliente. Questi numeri saranno poi modificabili dall’applicazione dedicata oppure andando sul sito web; o negli sportelli ATM di proprietà di Ing Direct.

Questo strumento di pagamento elettronico, prima appartenente al circuito Visa, si è ora avvicinato al mondo MasterCard, mettendo in campo nuovi servizi che facilitano la vita al cliente, come appunto la possibilità di dilazionare i pagamenti e anche bloccare gli stessi se compiuti in via del tutto accidentale o se non autorizzati in modo diretto dall’utente. Ciò prima non era stato previsto dal colosso olandese.

In verità, esiste anche l’aspetto positivo di poter regolarizzare e rateizzare vari pagamenti con un’opzione ad hoc, denominata ‘Pagoflex‘, che consente al cliente ING Direct di rateizzare gli acquisti laddove sia spesa una cifra corrispondente o al di sopra dei 200 euro fino al limite di plafond della carta. Per questa via, sarà possibile rateizzare il pagamento che sarà così riscosso dal mese successivo e potrà comportare una dilazione di 6, 9 o 12 mesi.

Costi e limiti della carta di credito ING Direct Mastercard Gold

La carta di credito Ing Direct fa parte della categoria delle carte con rimborso a saldo e comporta l’addebito mensile il giorno 10 del mese successivo. Detto strumento di pagamento permette inoltre di prelevare denaro contante da ogni sportello automatico presente in Italia e in Europa senza dover sottostare ad alcuna commissione o tassa.

Al contempo, il cliente può pagare in modalità contactless o fare acquisti anche via web, negli store online. Attenzione ai costi del canone mensile di questa carta, ossia 2 euro, ma la cifra sarà azzerata laddove il cliente possessore di carta di credito, spendesse più di 500 euro al mese; o  avesse attiva la citata opzione Pagoflex.

Ecco di seguito uno schema sintetico e riassuntivo dei costi connessi alla carta di questione:

  • Canone mensile: 2 euro;
  • Canone in tutti i mesi in cui il cliente spende almeno 500€ o hai un Pagoflex attivo: zero euro;
  • Rilascio e rinnovo della Carta di Credito: zero euro;
  • Riemissione carta: 10 euro;
  • Sospensione temporanea: zero euro;
  • Visualizzazione e modifica PIN online: zero euro;
  • Commissione prelievo contante: 4% con minimo di 3 euro per operazione;
  • Operazioni in valuta diversa dall’euro: 2%;
  • Calcolo costi di conversione e cambio valuta: calcola;
  • Data di addebito: decimo giorno del mese;
  • Plafond standard mensile: 1500 euro.

Attenzione anche ai chiarimenti resi da ING Direct nel proprio sito web. Infatti, alla domanda se è possibile ottenere l’addebito della Carta di Credito Mastercard Gold su un altro conto corrente, nel sito si trova indicato che l’importo delle spese compiute con la Carta di Credito Mastercard Gold può essere addebitato esclusivamente sul Conto Corrente Arancio, che si conferma punto di riferimento per l’attivazione e utilizzo della carta di credito del gruppo.

Come modificare i limiti di utilizzo della carta di credito ING Direct Mastercard Gold?

Alla specifica domanda, sul sito web della compagnia di origine olandese, si può trovare la risposta precisa. Infatti, è indicato che nei limiti previsti dal contratto, il cliente può visualizzare e modificare in tempo reale i limiti di utilizzo della propria carta di credito Mastercard Gold, sia da app dedicata che sul web tradizionale (home-banking).

In particolare, il cliente può decidere di impostare i limiti:

  • per le operazioni di prelievo contante presso gli sportelli bancari automatici;
  • ad  ogni acquisto compiuto con la carta;
  • per gli acquisti via web e i pagamenti ricorrenti (ad es. canone della pay TV, abbonamento servizio telefonico ecc.).

In ogni caso, la compagnia mette a disposizione del cliente tutte le informazioni di dettaglio sulla carta di credito Mastercard, con un documento scaricabile qui.

La carta di credito ING Direct Mastercard Gold sotto controllo grazie all’app dedicata

Il cliente di ING Direct potrà sfruttare il ventaglio di funzionalità della carta di credito in questione, anche grazie all’uso dell’app apposita. Infatti, per compiere le operazioni principali, come ad es. il cambio del PIN o immettere le soglie legate ai pagamenti della carta, si può scaricare l’applicazione dedicata direttamente nel noto Play Store per Android oppure anche su Apple Store per IOS. D’altronde, non deve stupire che l’applicazione funzioni con efficacia indipendentemente dal sistema operativo dei propri dispositivi elettronici.

Servirsi dell’app dedicata ING Direct sarà agevole, perchè le opzioni disponibili sono organizzate per favorire una navigazione intuitiva; anche da parte di chi non è così pratico delle moderne tecnologie. Anche il linguaggio nell’applicazione è molto chiaro, in ogni caso il cliente può fare affidamento ad un servizio di assistenza laddove si avessero ancora dubbi dopo l’utilizzo dell’app citata.

Per verificare il saldo della carta e tutti i movimenti della carta di credito ING Direct, il cliente non deve fare altro che andare presso uno sportello ATM presso cui saranno possibili le opzioni previste, o anche – come appena accennato – scaricare l’applicazione citata, facendo poi clic sull’apposita voce presente sul menù di navigazione.

Richiedere e ricaricare la carta di credito ING Direct Mastercard Gold

A questo punto, veniamo ad alcuni aspetti pratici degni di essere considerati. Per quanto riguarda la ricarica della carta di credito ING Direct, è semplicemente richiesto andare nella home page dell’applicazione; fare il login all’area riservata; e cliccare sull’opzione ricarica carta. Di seguito l’utente deve selezionare l’importo voluto: così scatterà la ricarica della carta in tempo reale; per questa via, si avrà il trasferimento del denaro sul proprio conto corrente Arancio. Attenzione però: la ricarica costa un euro, mentre laddove si procedesse al riaccredito di somme sul conto corrente si deve sottostare al pagamento di una tassa di circa 2 euro a operazione.

Come già detto più sopra, ribadiamo che per ottenere la carta di credito ING Direct,
sarà necessario aprire un nuovo Conto Corrente Arancio e fare domanda al momento dell’apertura dello stesso in maniera da ‘unirla’ al proprio conto.  Ma è ammesso domandarla anche dopo l’apertura.

LEGGI ANCHE: I settori in cui vale la pena investire il proprio capitale nel 2021

Cosa pensano i clienti della carta di credito ING Direct Mastercard Gold? Opinioni a confronto, pro e contro

Veniamo ora, come di consueto, ai pareri di chi ha provato la carta di credito ING Direct, onde capire un po’ meglio che cosa pensano i clienti e avere un quadro sintetico dei pro e contro dell’offerta della banca. Ciò al fine di contribuire ad orientare il cliente verso la miglior scelta per le proprie esigenze.

I pareri positivi sulla carta di credito ING Direct

Ovviamente i commenti di chi è soddisfatto di ING Direct e della sua carta di credito, non mancano. Altrimenti non si spiegherebbe il successo esteso di questa compagnia di matrice olandese.

C’è ad esempio chi ha sottolineato che la carta di credito Ing Direct è molto utile laddove si procedesse ad acquisti ma senza subire spese di gestione molto alte. I costi della carta sono insomma contenuti per i più. Altri rilevano che il sistema Ing Direct è affidabile, essendo in gioco un marchio di fama mondiale da diverso tempo. Altri ancora sottolineano  i numeri positivi di questo istituto, con un numero di clienti in continua ascesa in tutto il globo.

Alcuni utenti hanno invece fatto presente che l’utilizzo dell’app è davvero intuitivo anche per chi è poco pratico con le moderne tecnologie. Anzi l’app consentirebbe di gestire la carta di credito in modo assolutamente autonomo e veloce.

Apprezzato anche il canone mensile azzerabile e il servizio Pagoflex che permette di rateizzare in vari mesi le spese compiute.

Molti clienti hanno altresì rimarcato che la carta di credito ING Direct è adatta per coloro che cercano un prodotto flessibile, sicuro e con spese di gestione quasi nulle. Anche il servizio di assistenza ha ricevuto elogi, perchè in molte circostanze chiarirebbe ciò che agli utenti appare complesso, in una autonoma ‘navigazione’ nel sito web ufficiale o nell’app dedicata.

I pareri negativi sulla carta di credito ING Direct

Tuttavia, la carta di credito ING Direct avrebbe anche qualche punto debole, come rilevato da alcuni clienti. Ad es. il limite di plafond standard mensile pari a 1.500 euro. Inoltre, c’è chi ha ricordato che, essendo carta di credito legata all’apertura di uno specifico c/c, all’accredito dello stipendio o della pensione o ad un saldo di almeno 3.000 euro, sarà necessario valutare nel complesso la effettiva convenienza dell’operazione.

Altri utenti hanno criticato proprio il problema rappresentato dal vincolo di apertura, ossia la previa titolarità di un conto corrente Arancio.

Non è mancato altresì chi ha mosso qualche critica alla navigazione nell’app dedicata e al servizio assistenza, ma a ben vedere si tratta di aspetti che accomunano vari istituti: è insomma impossibile convincere proprio tutta la clientela circa la bontà dei servizi offerti. Ciò sebbene il colosso olandese proponga una carta di credito sicuramente per molti aspetti conveniente.