Buone notizie in arrivo per molte famiglie che potranno a breve beneficiare di uno sconto in bolletta fino a 177 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

bollette

Il 2020 si presenta, indubbiamente, come uno di quegli anni che difficilmente riusciremo a dimenticare. Segnato dall’impatto del coronavirus, quest’ultimo ha portato con sé delle ripercussioni negative sulle nostre esistenze sia dal punto di vista delle relazioni sociali che economiche. Il governo ha deciso di adottare una serie di misure restrittive in modo tale da limitarne la diffusione, con molti imprenditori costretti ad abbassare le saracinesche delle proprie attività.

Un momento storico particolarmente complicato, che ha visto il governo approvare una serie di misure, come quelle previste nel Decreto Sostegni Bis. Ma non solo, con l’arrivo del mese di luglio molte famiglie potranno beneficiare di uno sconto in bolletta, fino a ben 177 euro. Una notizia indubbiamente importante, che permetterà a tanti di tirare finalmente un sospiro di sollievo. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

LEGGI ANCHE >>>  Conto corrente, quanti soldi è possibile tenere sul conto senza rischi: cosa c’è da sapere

Bollette, sconti fino a 177 euro: dal 1° luglio arriva il bonus sociale

Luce-e-gas bolletta

A partire da gennaio 2021 doveva già essere attivo il bonus sociale automatico. Lo scopo è quello di dare sostegno alle famiglie che versano in condizioni di disagio, offrendo loro un risparmio in bolletta per quanto concerne il consumo di elettricità, gas e acqua. Fino al 31 dicembre 2020, ricordiamo, si poteva utilizzare un solo modulo per richiedere i tre bonus, che doveva essere presentato presso il proprio Comune di Residenza o al CAF, assieme a un’attestazione ISEE in corso di validità.

A partire dal 2021, invece, si è deciso di passare al riconoscimento automatico di tale bonus che verrà applicato a partire dal 1° luglio 2021. L’Authority Arera, infatti, ha provveduto ad effettuare gli accorgimenti richiesti per soddisfare i requisiti di privacy previsti per proteggere gli utenti. Adesso, quindi, tale misura è pronta a partire, consentendo ai soggetti interessati di beneficiare di tale sconto direttamente in bolletta.

L’importo risulterà differente a seconda della composizione del nucleo famigliare. Entrando nei dettagli il valore del bonus è pari a:

  • 128 euro per nuclei composti da 1-2 persone;
  • 151 euro per nuclei da 3-4 persone;
  • 177 euro oltre le 5 persone.

LEGGI ANCHE >>> Bonus Covid, si parte con le domande: le date da segnare e chi può farne richiesta

Come già detto, a differenza del passato gli sconti verranno applicati automaticamente. Questa sarà reso possibile grazie ad uno scambio di informazioni tra Inps, Sistema Informativo Integrato e la banca dati che raccoglie i dati sui contribuenti e sulle forniture di luce, gas e acqua. Ad avere diritto a tale agevolazione, ricordiamo, sono le famiglie con ISEE inferiore a 8.265 euro. In alternativa ne possono beneficiare i nuclei con minimo quattro figli a carico e ISEE inferiore a 20 mila euro, così come i titolari di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza, a prescindere dal proprio Isee.