Direct Line prende il nome di Verti e si propone come un’assicurazione strettamente digitale, pensata per dare ai propri clienti una serie di mezzi utili a gestire autonomamente e rapidamente la polizza. I clienti che cosa dicono?

verti assicurazioni

 

Il quadro degli operatori del mondo assicurativo in Italia è quanto mai ampio e ricco di alternative. Tra le varie proposte presenti sul mercato, abbiamo anche la ex Direct Line Assicurazioni, conosciuta anche come la compagnia del “telefono rosso”. Da rimarcare un dato sicuramente degno di nota: Direct Line dal primo marzo 2018 ha  proseguito le sue attività nei confronti della clientela con il nome di Verti. Quindi attenzione a non confondere.

Le origini della compagnia assicurativa sono da rintracciarsi in Spagna, ma questa società in realtà ha una dimensione internazionale, operando oltre che in Italia, anche negli USA e in Germania. Verti oggi fa parte del gruppo assicurativo MAPFRE, colosso assicurativo globale presente in 5 continenti. Conta circa 36.000 dipendenti sparsi nel globo e più di 37 milioni di clienti.

Qui di seguito intendiamo effettuare, come al solito, una panoramica dei punti salienti dell’offerta di questa compagnia assicurativa, per poi soffermarci sui pareri delle persone che hanno provato le polizze: che cosa ne pensano? Ci sono solo elogi o anche critiche? Vediamolo.

Direct Line assicurazioni oggi Verti: un operatore che punta ai servizi digitali

Rimarchiamo subito che la compagnia assicurativa in questione intende puntare molto sul digitale e dunque sui servizi web, ecco perchè si può definire un operatore diretto. Ciò comporta che i clienti, adeguatamente informati sui dettagli delle offerte e dei prodotti, possono gestire autonomamente e velocemente la propria polizza.

In particolare, il catalogo dei prodotti di Verti, ex Direct Line assicurazioni è piuttosto ampio: abbiamo infatti polizze per auto, moto, ciclomotori, casa e famiglia. Di seguito ci focalizzeremo sull’offerta per quanto riguarda le autovetture.

Il primo passo della storia di Verti è datato 1985, in Inghilterra, anno in cui un gruppo di persone fonda la prima assicurazione diretta per la vendita di polizze auto. Oggi Verti, ex Direct Linea assicurazioni, vuole essere un’assicurazione smart, dinamica, digitale e rivolta a chi ha dimestichezza con le nuove tecnologie.

LEGGI ANCHE >>> L’offerta Genertel è ampia, ma non tutti i clienti sono d’accordo. Ecco perchè

Preventivo Verti (ex Direct Line assicurazioni) polizza auto, moto e casa rapido: le caratteristiche in sintesi

Come appare evidente nel sito web della compagnia, fare un preventivo è operazione assolutamente veloce. E’ sufficiente inserire la targa del mezzo e la data di nascita del proprietario e in circa 15 secondi sarà possibile ottenere un preventivo auto e moto.

Come detto l’offerta Verti Assicurazioni è interessante anche perchè si collega al gruppo MAPFRE, gruppo assicurativo internazionale presente in tutto il pianeta, con oltre 36.000 professionisti e più di 37 milioni di clienti, di cui circa 1 milione soltanto nel nostro paese. Numeri consistenti che comprovano la solidità dei prodotti della compagnia Verti, ex Direct Linea assicurazioni.

In particolare l’assicurazione auto Verti ha alcuni aspetti che meritano di essere ricordati:

  • qualità del servizio: questa compagnia si serve di un team di consulenti ed esperti delle assicurazioni per facilitare il cliente nella fase di scelta e per consigliare di volta in volta l’assicurazione più idonea in base alla proprie necessità;
  • affidabilità ed efficienza del servizio liquidazione sinistri. In caso di incidente il cliente può contare sull’ufficio sinistri, ossia un team specializzato, in grado di rispondere a tutte le domande e guidare nella denuncia dell’incidente;
  • personalizzazione: per questa compagnia assicurativa ciascun cliente merita una polizza personalizzata in base alle sue esigenze. Non stupisce allora che i preventivi Verti siano legati strettamente al veicolo; ai propri dati personali e alle proprie abitudini di guida. Come si può leggere nel sito web della compagnia: “Ogni preventivo è personalizzato, perché è sempre calcolato sulla base della tua storia al volante“.

Pertanto il cliente, a seguito del calcolo del preventivo personalizzato, può decidere di comprare la polizza di assicurazione direttamente online e optare per la modalità di pagamento preferita. Flessibilità è infatti parola d’ordine delle relazioni tra cliente e Verti, ex Direct Line assicurazioni.

Con Verti (ex Direct Line assicurazioni) la polizza è gestibile in autonomia

Come risulta indicato nel sito web ufficiale, il cliente della compagnia può accedere alle diverse funzionalità in modo da gestire la propria polizza in modo assolutamente autonomo.

Attraverso i servizi online, sarà infatti possibile – tra l’altro – sostituire il veicolo assicurato; riattivare la propria polizza; modificare il preventivo; annullare la polizza assicurativa; sospendere la polizza e aprire un sinistro. Ma non solo: sono davvero tante le funzionalità web, come indicato qui.

Soffermandoci ora sulle offerte di polizza auto, i prodotti Verti si caratterizzano per essere personalizzabili e per avere prezzi tutto sommato competitivi. Quanto meno sulla carta, nulla parrebbe lasciato al caso da questa azienda del mercato delle assicurazioni.

Assicurazione auto online: le offerte attuali

In questo periodo sono attive interessanti offerte, come pubblicizzato sul sito della compagnia. In particolare, c’è un offerta attiva fino al 30 luglio 2021 che presenta le seguenti caratteristiche: 3 mesi gratis di polizza auto e 3 mesi gratis sulle ulteriori garanzie Tutela giudiziaria base (Tutela legale base); Infortuni del conducente e Furto e incendio. Lo sconto scatta senza che il cliente debba necessariamente acquistare tutte le garanzie ma può scegliere la formula più idonea per i propri interessi. Ad es., il cliente Verti (ex Direct Line assicurazioni) può decidere di acquistare soltanto la RCA o può acquistare una o l’altra garanzia supplementare. L’offerta appena citata è legata al fatto che l’assicurazione sta festeggiando i primi 3 anni di vita in Italia e, in considerazione dei buoni risultati raggiunti, ha deciso di varare una promozione speciale.

Ricordiamo altresì che per il preventivo assicurazione auto, sarà semplicemente necessario indicare targa del mezzo e data di nascita.

L’offerta come detto scade il 30/7/21 ed è soggetta a condizioni. Attenzione anche a quanto si può leggere sul sito web della compagnia: “La promozione consente uno sconto sulle tariffe correnti Verti del 25% del premio, equivalente a 3 mesi/anno di copertura gratuita, sulla polizza RCA e un ulteriore sconto del 25%, sempre pari a 3 mesi/anno di copertura gratuita sulle garanzie aggiuntive Infortuni del conducente e/o Furto e incendio e/o del 30%, pari a oltre 3 mesi/anno di copertura gratuita, sulla Tutela giudiziaria base. Condizioni per beneficiare della scontistica reclamizzata: essere un nuovo cliente Verti, in classe di merito BM 1, assicurato da 5 anni senza sinistri, con una Toyota Yaris 3° o 4° serie ad alimentazione ibrida”.

Il set informativo della compagnia Verti contiene tutti i dettagli tecnici

Non solo. Verti, ex Direct Line assicurazioni intende far notare che la garanzia di Tutela giudiziaria base è concessa a tutti i clienti che stipulano la polizza con Verti, indipendentemente dalle limitazioni indicate, fino alla data di scadenza dell’offerta promozionale, al prezzo fisso annuale di € 9,99, invece del prezzo ordinario massimo di € 13,90. In ogni caso, per tutti i dettagli tecnici, è consigliabile fare sempre riferimento al Set Informativo fornito dalla compagnia.

I prezzi delle polizze Verti non sono assolutamente fissi, bensì personalizzati e pertanto cambiano in base alle abitudini; esigenze e caratteristiche personali e di guida di ogni cliente.

Inoltre, anche se il cliente non ha tutte le caratteristiche dell’offerta pubblicitaria, cui è legato l’ottenimento del massimo vantaggio, è comunque possibile sfruttare altre convenienti percentuali di sconto per quanto riguarda la polizza RCA e per quanto attiene alle garanzie Infortuni del conducente e/o Furto e incendio.

In particolare, la spesa per la Tutela giudiziaria base (Tutela legale base) è però fissa e, per l’intero lasso di tempo della promozione, c’è un costo, non frazionabile, corrispondente come detto a 9,99 euro; ossia una riduzione del 30% rispetto al prezzo massimo ordinario. Su un anno di polizza assicurativa, il risparmio è proporzionalmente uguale a 3 mesi gratuiti di garanzia.

Verti (ex Direct Line assicurazioni) consente la rateizzazione: ecco come

Al cliente interessato all’offerta di questa compagnia assicurativa, non resta che ottenere il preventivo personalizzato, con la garanzia – quanto meno sulla carta – di conseguire comunque un risparmio tangibile.

Non solo. Verti, ex Direct Line assicurazioni, consente di pagare la propria polizza anche in dieci rate, con tasso zero. Ecco in sintesi le operazioni per avere accesso alla rateizzazione del pagamento:

  • calcolare il preventivo per la propria polizza auto (o moto);
  • acquistare la polizza alcuni giorni prima della scadenza;
  • selezionare Paga in 10 rate a tasso zero per poi essere indirizzati in un’area dedicata sul sito Findomestic;
  • domandare il finanziamento leggendo le istruzioni sul sito web;
  • firmare elettronicamente il contratto;
  • caricare sul sito i propri documenti.

Per questa via, nel sito web di Verti ex Direct Line assicurazioni, è indicato che la propria polizza sarà emessa in maniera automatica.

I requisiti per il pagamento a rate: ecco quali sono

A questo punto, il cliente potrebbe domandarsi quali sono i requisiti da presentare per avere concretamente accesso al pagamento a rate. Ebbene, il cliente deve accedere al sito web ufficiale Findomestic almeno 4 giorni lavorativi anteriormente alla data di decorrenza della polizza.

A seguito dell’accesso, il cliente deve caricare online i documenti che seguono:

  • fronte e retro di un documento di identità in corso di validità;
  • fronte e retro del proprio codice fiscale o della propria tessera sanitaria;
  • documento indicante il proprio reddito (busta paga);
  • codice IBAN del proprio c/c bancario o postale.

Attenzione però sempre ai dettagli: infatti, come risulta indicato nel sito web di Verti (ex Direct Line assicurazioni), si tratta di un’offerta di credito finalizzato valida dal 1/1/2021 al 30/06/2021 per importi fino a un massimo di € 1.500. La rateizzazione vale salvo approvazione di Findomestic Banca S.p.A. per la quale Verti opera quale intermediario del credito.

Tra le varie modalità di pagamento previste, la compagnia sottolinea che l’acquisto online è il più comodo , sia se il cliente si serve della carta di credito (Visa, American Express, MasterCard e Diners), sia se usa PayPal.

Responsabilità Civile Auto con Verti: come funziona?

In base alle regole della legge, la garanzia RC Auto,  ossia la Responsabilità Civile Autoveicoli, è obbligatoria e tutela il cliente e automobilista dai rischi legati dalla circolazione della propria auto.

L’RCA è utile perchè copre altresì anche nell’ipotesi nella quale la propria auto causi involontariamente qualche danno imprevisto a soggetti terzi, anche quando il mezzo è in sosta o senza guidatore.

In particolare, la copertura della polizza RCA decorre dalle ore 24:00 del giorno nel quale è stato versato il premioM ha durata annuale e non è previsto il tacito rinnovo. In buona sostanza, il contratto non può essere rinnovato senza il consenso esplicito del cliente. Verti, ex Direct Line assicurazioni precisa altresì che la copertura assicurativa permane comunque attiva per i 15 giorni posteriori alla scadenza.

Le garanzie legata all’Rc Auto: quali sono quelle che si possono aggiungere?

Il cliente potrebbe preferire di circolare in assoluta serenità, sommando a quanto detto anche distinte garanzie. Per quanto riguarda la tutela del mezzo, abbiamo:

  • Cristalli: detta garanzia copre i costi da versare per la riparazione o sostituzione dei cristalli del mezzo, dopo rotture accidentali;
  • Furto e incendio. La classica garanzia prevista da ogni compagnia, che tutela il cliente dai danni patiti in ipotesi di furto o incendio del mezzo; inclusi gli accessori e quelli legati dalla circolazione del mezzo in conseguenza al furto o rapina.
  • Atti vandalici. Si tratta della garanzia che assicura il mezzo in ipotesi di danni prodotti da tumulti; atti terroristici; scioperi; manifestazioni pubbliche e atti intenzionali di danneggiamento del mezzo;
  • Collisione. Detta garanzia tutela contro i danni all’auto, patiti in fase di circolazione, dopo la collisione accidentale con altri mezzi e relativi rimorchi identificati, anche se in sosta;
  • Kasko. E’ la nota garanzia che protegge il cliente assicurato contro i danni patiti dal mezzo assicurato in circolazione per danni da urto; collisione accidentale; ribaltamento o uscita di strada;
  • Eventi naturali. Si tratta della garanzia che tutela il cliente contro i danni prodotti al mezzo, inclusi gli optional di serie, in ipotesi di eventi naturali straordinari e imprevedibili (es. terremoto).

Garanzie accessorie nei confronti guidatore e passeggeri

Ovviamente, il catalogo di garanzie non finisce qui. Ecco di seguito le garanzie previste a tutela di conducente e passeggeri:

  • Super protetto. Il primo incidente, con responsabilità paritaria o principale del conducente, non ha effetti sulla classe di merito interna, grazie a questa speciale garanzia accessoria. Non solo. Verti ex Direct Line assicurazioni rinuncia alla rivalsa in ipotesi di guida in stato di ebbrezza. Ma ciò esclusivamente per il primo incidente e se il tasso alcolemico rilevato è sotto a 1.5 grammi per litro.
  • Tutela giudiziaria, ossia tutela legale. Detta garanzia opera in ipotesi di controversia giudiziale o stragiudiziale ed è tra le più diffuse. Per questa via il cliente avrà un legale per ottenere ciò che spetta o per difendersi in sede penale;
  • Infortuni del conducente. Anch’essa è una tutela piuttosto comune e garantisce il conducente in ipotesi di sinistro con colpa che, senza di essa, non sarebbe tutelato contro eventuali danni fisici;
  • Assistenza stradale. Grazie a questa particolare garanzia accessoria, il cliente assicurato può contare su una assistenza 24 ore su 24; 7 giorni su 7 sia in ipotesi di incidente che in ipotesi di guasto. In particolare, con questa garanzia scatta il servizio cd. VERTIAIUTA. Quest’ultimo è un servizio con cui si può, in un’unica telefonata al Soccorso stradale, aprire il sinistro; prenotare un appuntamento con il perito e noleggiare un mezzo.

I documenti necessari per circolare e rinnovo polizza: ecco cosa ricordare

Il cliente assicurato con Verti ex Direct Line assicurazioni ha così acquistato la polizza e può circolare alla data di decorrenza inserita nella stessa polizza.

Attenzione però ai documenti da conservare sempre nella propria automobile. Ecco quali sono nel sintetico elenco che segue:

  • myCard che include i dati principali della polizza assicurativa e i numeri utili da contattare in ipotesi di necessità;
  • certificato di assicurazione, da mostrare in ipotesi di controllo da parte delle Forze dell’ordine sia in forma digitale (su smartphone) che in copia cartacea;
  • modulo CAI (Constatazione Amichevole d’Incidente) da usare sempre in ipotesi di incidente.

La compagnia in questione è assai orientata al digitale, perciò non deve stupire che sia necessario accedere alla propria area personale my Verti per salvare nello smartphone la myCard e per salvare o stampare il certificato di assicurazione.

Per quanto riguarda invece la fase di rinnovo polizza assicurativa, Verti ex Direct Line assicurazioni specifica che circa un mese prima della scadenza della polizza, il cliente otterrà il preventivo di rinnovo per la propria assicurazione auto via email o posta. Grazie all’area personale my Verti sarà possibile verificare; modificare e acquistare direttamente via web con carta di credito il preventivo ottenuto. Ma sono disponibili anche altre modalità di pagamento per il rinnovo polizza Verti.

LEGGI ANCHE >>> Assicurazioni Columbus, offerte e pareri dei clienti: ecco ciò che c’è da sapere

I pareri dei clienti su Verti (ex Direct Line assicurazioni): pro e contro

A questo punto, vediamo in sintesi come al solito, quelli che sono alcuni dei commenti più interessanti di chi ha provato i servizi di questa compagnia. Ciò al fine di contribuire ad orientare il potenziale cliente verso la miglior scelta per le proprie esigenze.

I commenti positivi su Verti assicurazioni

Come al solito l’attenzione dei clienti si focalizza su fattori come la qualità dell’assistenza clienti; i tempi di attivazione della polizza; la chiarezza comunicativa; facilità di attivazione online e così via. Tra le persone soddisfatte delle polizze Verti (ex Direct Line assicurazioni) abbiamo coloro che apprezzano i prezzi competitivi e la velocità di completamento delle procedure, anche di rinnovo. Anzi, i servizi digitali sembrano soddisfare non pochi utenti.

Altri hanno notato la facilità con cui si può ottenere un preventivo e il fatto che la documentazione dell’assicurazione è spesso inviata entro poche minuti. C’è chi ha espresso una valutazione positiva in riferimento al servizio clienti, che si dimostrerebbe in più casi preparato e composto da persone cordiali. Un cliente, in particolare, ha ringraziato la compagnia per aver ricevuto, a distanza di pochi mesi dall’incidente, il rimborso dei danni con bonifico, da parte della compagnia. Ciò nonostante la dinamica del sinistro non fosse  delle più chiare; e senza esservi stato intervento delle forza dell’ordine. E’ stata infatti sufficiente la sola dichiarazione dell’interessato  e quella di un testimone.

Altri ancora hanno rilevato che Verti assicurazioni offrirebbe servizi online conformi a tutti gli standard ed anche il sito web ufficiale sarebbe caratterizzato da chiarezza espositiva, così come il servizio offerto dalle carrozzerie convenzionate.

I commenti negativi su Verti assicurazioni

Nonostante quanto appena riportato, in verità sul web è possibile rintracciare valutazioni non buone per Verti ex Direct Line assicurazioni. Ad esempio c’è chi ha rilevato buchi nella comunicazione tra customer care e cliente, tanto che ha di seguito preferito affidarsi ad una assicurazione offline, ritenendola più costosa ma più chiara.

Critiche anche per sito web della compagnia che non sempre funzionerebbe alla perfezione, non permettendo di caricare i documenti in alcun modo. Altri hanno puntato il dito contro il servizio call center, con ore di attesa e personale talvolta non così preparato e cortese.

Non pochi utenti hanno espresso parere negativo verso vari intoppi ‘burocratici’ che paiono affliggere le procedure con Verti. Altri ancora hanno segnalato di non aver ricevuto il rimborso per i danni, nonostante la sentenza favorevole a seguito di un sinistro. Ma d’altronde come per tutte le compagnie assicurative, la valutazione dell’utente si rivela sempre del tutto soggettiva e legata ad una molteplicità di fattori.