Columbus assicurazioni si distingue per la sua gamma di prodotti nel settore viaggi. Sicuramente si tratta di una compagnia degna di nota, ma i clienti non sempre hanno espresso pareri positivi. Vediamo perchè

columbus assicurazioni
columbus assicurazioni

Il settore delle assicurazioni, proprio come quello bancario, presenta oggi una pluralità di operatori, distinti in coloro che operano su più fronti e in coloro che invece si sono specializzati su uno specifico ambito.

E’ il caso di Columbus Assicurazioni, ossia un prodotto di assicurazione viaggio piuttosto conosciuto nel suo settore.

In linea generale può dirsi che Columbus Direct è una compagnia attiva fin dal 1988, che opera nel settore delle polizze assicurative sui viaggi, offrendo alla clientela prodotti rispettosi degli standard internazionali ed erogando tutti i servizi collegati all’assistenza medica 24 ore su 24 attraverso il centro di assistenza che si trova in Italia.

I numeri non sono di certo contro Columbus assicurazioni in quanto, sin dalla fine degli anni ’80, i clienti sono stati in crescita e, oggi, più di dieci milioni di clienti hanno detto sì ad una polizza Columbus Direct. La compagnia assicurativa in questione di distinguerebbe cioè per solidità del marchio sia per affidabilità della struttura finanziaria: questi due elementi garantirebbero dunque capacità di fronteggiare tutti gli obblighi finanziari previsti verso ogni assicurato.

Qui di seguito esporremo i tratti più significativi dell’offerta Columbus assicurazioni, senza dimenticare – come al solito – di dare un’occhiata alle opinioni di chi ha già provato i prodotti di questa compagnia assicurativa. Prevale la soddisfazione o invece è preponderante il tono critico? Scopriamolo.

Columbus assicurazioni viaggi: il contesto di riferimento

Chi intende fare un viaggio, magari anche di lunga durata, farà bene a considerare l’argomento assicurazione viaggi: con esso, abbiamo la copertura assicurativa che consente di partire serenamente e soprattutto senza preoccupazioni circa le possibili spese da affrontare in ipotesi in cui si registrino spiacevoli inconvenienti come ad esempio la perdita del bagaglio; un improvviso disturbo di salute o l’annullamento del viaggio programmato.

Soprattutto, è da rimarcare che anche fuori dal suolo italiano si può viaggiare in piena sicurezza, che sia un viaggio di piacere o di business; infatti con l’assicurazione sanitaria per l’estero, il cliente è coperto integralmente da ogni problema che potrebbe impedire di  viaggiare con tranquillità. O almeno ciò è l’obiettivo della compagnia.

Columbus Assicurazioni è il nome commerciale di Collinson Insurance Solutions Europe Ltd, che ha sede a Malta. E’ pertanto un operatore assicurativo straniero che fa parte del gruppo inglese Collinson Group. Questa compagnia opera in Italia dal 2010 ed è certamente una delle più famose assicurazioni di viaggio online, conosciuta soprattutto per i massimali alti a fronte di costi tutto sommato contenuti.

Il catalogo dei prodotti della compagnia Columbus è ampio e articolato

Confrontando le assicurazioni viaggio Columbus con quelle offerte da altri operatori, un dato che salta agli occhi attiene alle spese mediche ampiamente garantite, per le vacanze all’estero. Tra i servizi e le coperture abbiamo anche: Assistenza legale; Interprete; Trasporto sanitario; Rimpatrio sanitario.

Per chi viaggia in Italia, invece, la copertura per le spese sanitarie comporta un massimale di 10.000 euro.

Columbus assicurazioni, in particolare, si distinguerebbe per un portafoglio ampio che copre diversi e vari settori: il pacchetto offerte include infatti non soltanto un’assicurazione viaggio Premium, ma anche quella per chi ama viaggi avventurosi o zaino in spalla sia che si viaggi da soli, sia in un gruppo di persone più o meno folto.

LEGGI ANCHE >>> Prestito BancoPosta Flessibile, come funziona e le opinioni dei clienti

Le offerte della compagnia Columbus sono low cost: ecco perchè

Questa compagnia assicurativa punta decisamente su offerte competitive rispetto alle società concorrenti, sul piano dei costi ridotti. Infatti, per tenere bassi i costi, Columbus assicurazioni vende le sue polizze soltanto via web o per telefono.

Inoltre, questa compagnia consente ai clienti interessati di acquistare un’assicurazione anche last minute, ma a condizione che ci si trovi ancora nel nostro paese dopo la  sottoscrizione. Tutte le polizze Columbus Assicurazioni, escluse “Annullamento” e “Infortuni in volo”, garantiscono altresì una copertura gratuita per oltre 50 attività sportive. Le varie tipologie di assicurazione Columbus Assicurazioni, previste sia per viaggio singolo sia annuali multi-viaggio, includono in particolare:

  • copertura per spese mediche fino ad un milione di euro:
  • pagamento diretto delle stesse (franchigia di € 100 esclusa) in ipotesi di ricovero in ospedale;
  • centrale operativa medica operativa 24/24h in italiano.

Gestione spese sanitarie Columbus: come funziona in breve?

Elenchiamo di seguito le condizioni con le quali è regolata la gestione spese sanitarie:

  • Visite mediche e medicinali: rimborso al rientro, è necessario anticipare la spesa;
  • Pronto soccorso e Day Hospital: rimborso al rientro, è necessario anticipare la spesa;
  • Ricovero ospedaliero: pagamento diretto;
  • Numero massimo giorni di ricovero: 120;
  • Strutture ospedaliere utilizzabili: esclusivamente ospedali convenzionati.

Columbus Assicurazioni: come fare il preventivo?

Il potenziale cliente che intende avere un preventivo, deve fare riferimento al sito ufficiale della compagnia Columbus assicurazioni. In pochissimo tempo, sarà possibile fare un  preventivo rapido e conoscere il premio. Si può definire il tipo di copertura da visualizzare:

  • con assistenza medica: il prodotto di assistenza + spese mediche (A)
  • assistenza medica + bagaglio smarrito (AB)
  • con assistenza medica + bagaglio smarrito + annullamento o interruzione viaggio (ABC)
  • annuale multi-viaggio

A seguito di ciò, l’interessato può indicare la meta del suo viaggio. Columbus assicurazioni prevede 4 distinte fasce tariffarie: Italia, Europa, Mondo escluso USA/Canada/Caraibi, Mondo intero.

Attenzione però: le date di inizio e fine viaggio devono coincidere con la data nella quale il viaggiatore lascia l’Italia e quella nella quale quest’ultimo fa rientro. Anzi, non si può sottoscrivere se il cliente è già all’estero e la copertura deve essere collegata all’intero viaggio. Gli ultimi passi in fase di elaborazione del preventivo si riferiscono alla valutazione della tipologia di polizza (individuo, coppia, famiglia, gruppo) e al numero di persone per fascia d’età.

Assicurazione Viaggio singolo: come funziona?

Columbus Assicurazioni è perfettamente in linea con la varietà di offerte di tante altre compagnie assicurative. Al centro è infatti sempre il cliente e la sua soddisfazione, o almeno questa è l’obiettivo sulla carta della compagnia.

L’operatore in questione offre differenti tipologie di polizze mirate al viaggio singolo, idonee a chi va in vacanza o fa un viaggio un sola volta ogni anno. Vediamo allora i tratti essenziali e le garanzie offerte in sintesi:

  • Assistenza e copertura medica: la polizza assicurativa concede una copertura per le spese mediche e include anche, fra i vari vantaggi, la copertura per i costi legali, per un eventuale rimpatrio e consente un anticipo in contanti;
  • Copertura protezione completa: la polizza assicurativa, oltre a garantire la protezione medica, include altresì un’assicurazione per il bagaglio e dà difesa per possibili incidenti che potrebbero registrarsi in fase di vacanza e anche per eventuali denunce di incidente che potrebbero tirare in ballo la responsabilità personale;
  • Assicurazione viaggio Premium: oltre a dare una completa copertura, prevede anche il rimborso delle possibili spese di annullamento. Inoltre la polizza comporta il  risarcimento se il viaggio subisce dei ritardi;
  • Copertura spese di annullamento: ai clienti che scelgono Columbus assicurazioni è offerta altresì una polizza assicurativa che può coprire le spese della vacanza in ipotesi si registrino eventi non previsti che fanno scattare l’annullamento del viaggio;
  • Polizza infortuni in volo: questa compagnia assicurativa è dotata anche di un prodotto ad hoc per risarcimento sia nel caso si abbiano dei danni permanenti legati ad un incidente aereo sia per una eventuale morte.

Ipotesi coronavirus: che succede?

Tutte le versioni del prodotto offerto da questa assicurazione coprono le spese mediche anche in ipotesi di coronavirus. Infatti, come si può trovare indicato nel sito web della compagnia, sottoscrivendo una polizza oggi, spese mediche illimitate all’estero, assistenza medica e rimpatrio sanitari sono coperture valide anche se la malattia è causata dal coronavirus. Il covid può anche essere causa di annullamento del viaggio.

Tuttavia, va da sè che prima di una eventuale sottoscrizione è obbligatorio leggere con attenzione tutte le condizioni indicate nel set informativo precontrattuale.

Assicurazione viaggio annuale e viaggi lunga durata, ma non solo

L’offerta di Columbus Assicurazioni appare in grado di soddisfare un po’ tutte le esigenze, se pensiamo che è prevista anche l’assicurazione viaggio annuale, nel caso nel quale il cliente compia più viaggi nell’arco dell’anno. Questa formula è interessante giacchè copre tutti i soggiorni e gli spostamenti nel periodo di tempo. Ciò a condizione che ciascun singolo viaggio non oltrepassi i 31 giorni, e deve essere partenza dall’Italia e rientro in Italia al termine. In particolare, l’assicurazione comporta quanto previsto dall’Assicurazione viaggio Premium.

Questa compagnia prevede anche l’assicurazione di viaggio per turisti “zaino in spalla” correlata a viaggi di lunga durata. In buona sostanza, se il cliente viaggia all’estero per maggior tempo, questa formula include tutti i prodotti offerti per soggiorni fino a 365 giorni.

Inoltre, l’offerta di Columbus assicurazioni appare assai articolata, se pensiamo a ulteriori prodotti come l’assicurazione viaggio per studenti; l’assicurazione viaggio sci; quella viaggio di gruppo; l’assicurazione crociera e quella sport e avventura. In particolare, quest’ultima comporta che nel caso in cui il cliente decida di fare durante la vacanza attività estreme o avventurose, le tutele di Columbus Direct possono coprire fino a 60 sport ed attività pericolose.

Come si pagano le polizze assicurative di questa compagnia? Cosa fare in caso di incidente in viaggio?

Ci si potrà certamente domandare con quali modalità pagare per le polizze offerte da questo operatore. Ebbene, le polizze possono essere pagate sul sito web ufficiale, con carta. Una volta compiuto il pagamento, il certificato è inviato subito via email.

Per quanto riguarda invece le attività da compiere a seguito di incidente in viaggio, è necessario puntualizzare quanto segue. Nel certificato di assicurazione, da portare con sè in viaggio, vi sono tutti i contatti della centrale emergenze; ossia un numero telefonico sempre attivo, h24, 7 giorni su 7. E’ doveroso mettersi in contatto il prima possibile con la centrale emergenze in ipotesi di incidente; è anche possibile aprire un sinistro nell’area dedicata nel sito della compagnia; ma è auspicabile sempre contattare prima la centrale emergenze mentre si è in viaggio e non aspettare il rientro per denunciare un incidente.

LEGGI ANCHE >>> Deutsche Bank, carta di credito troppo cara? I pareri dei clienti

I pareri di chi ha provato Columbus Assicurazioni: pro e contro

A questo punto, come al solito, vediamo alcuni dei più significativi commenti di chi ha provato questa compagnia assicurativa, onde contribuire ad orientare il potenziale cliente verso la miglior scelta per le proprie esigenze.

I pareri positivi su Columbus Assicurazioni

E’ possibile rintracciare non pochi commenti positivi di chi è rimasto soddisfatto della scelta verso questa compagnia assicurativa. Specializzati in viaggi e operativi da molti anni, sembra che non abbiano deluso le aspettative di tante persone.

Ad es. c’è chi ha sottolineato che i prezzi sono davvero competitivi rispetto agli standard del mercato e comunque costituiscono un ottimo compromesso tra costi e copertura offerta. Altri hanno invece rilevato che la documentazione è generalmente chiara e di non difficile comprensione. Altri ancora hanno sottolineato che Columbus assicurazioni è una buona scelta per andare all’estero tutelati e senza pensieri, un buon investimento per viaggiare sicuri.

Vi sono altresì utenti che hanno elogiato il servizio fornito dal sito web della compagnia, che si distinguerebbe per chiarezza e dettaglio, tanto che tutte le operazioni sarebbero gestibili senza bisogno del supporto dell’assistenza. E anche qualora si rivelasse necessaria, c’è chi ha fatto notare che il servizio clienti presenta addetti preparati e cortesi, e funziona bene sia per telefono che per mail.

Anche gli iter per l’ottenimento della polizza si distinguerebbero per velocità, come anche le pratiche per i rimborsi.

Le opinioni negative su Columbus assicurazioni

In verità, vi è anche chi non è contento della scelta fatta, ma ciò non deve stupire. Abbiamo imparato a conoscere infatti che ogni compagnia assicurativa ha i suoi punti di forza e i suoi punti deboli e soprattutto non sempre soddisfa l’amplissima clientela e tutte le loro possibili esigenze.

C’è ad esempio chi ha criticato il fatto per il quale non sempre è agevole ottenere i rimborsi, anzi tutt’altro. Qualcuno infatti ha segnalato che in caso di furti, rapine, infortuni o altro previsto in polizza, la compagnia non pagherebbe quanto dovuto al cliente, pur con la documentazione che attesta quanto successo. Altri hanno notato che Columbus Assicurazioni prometterebbe di coprire i danni materiali anche in caso di Covid-19, per poi creare cavilli onde evitare i rimborsi. C’è peraltro chi si è attivato ricorrendo all’IVASS per fare chiarezza.

Qualche cliente ha puntato il dito contro l’impossibilità di ottenere il rimborso causa stato emergenziale (viaggi annullati causa pandemia). Per non pochi clienti vi sarebbero insomma delle clausole di dettaglio e condizioni contrattuali che, se non lette attentamente, non farebbero capire al cliente che vi sono più casi per i quali il rimborso in verità non è concesso. Infine, secondo altri utenti l’assistenza clienti non sempre brillerebbe per preparazione e cortesia, in alcuni casi essendo necessario aspettare anche molti minuti prima di parlare con un operatore.