L’Italia è prossima all’esordio agli Europei di calcio, una delle manifestazioni più attese, ormai da due anni. Ma quanto vale davvero?

Pallone europei
Pallone Europei (Adobe)

La Nazionale di calcio italiana farà a breve il suo esordio agli Europei di calcio. L’evento rimandato lo scorso anno per l’impossibilità di organizzare una simile manifestazione pochi mesi dopo i corposi lockdown che hanno letteralmente sconvolto l’Europa e no solo, aprirà i battenti tra qualche giorno e vedrà la nostra Nazionale di calcio tra le favorite almeno ad arrivare tra le prime quattro. La guida del Ct Roberto Mancini, ha portato la squadra ad ottimi risultati in fase di qualificazioni ed alla determinazione di una precisa identità di squadra.

Gli Europei sono l’occasione per proporre al mondo intero una Nazionale concreta e competitiva, ogni paese ha quest’ambizione, chiaramente prima sportiva, ma non per questo poco concentrata su altri aspetti, di natura puramente economici. Quanto guadagnare una nazionale di calcio partecipando ad una competizione del genere? Che sia continentale o intercontinentale. Assodato che anche per quel che riguarda i Mondiali di calcio esistono grandi interessi da parte degli stessi calciatori, con premi finale esorbitanti, la Germania nel 2014 pagò premi da 300mila euro a calciatore per la conquista della Coppa del Mondo, ma le federazioni non stanno certo a guardare.

LEGGI ANCHE >>> Sale scommesse, giochi e bingo: quando riapriranno?

Sogno azzurro: quali sono i premi per le nazionali agi Europei di calcio?

Coppa
Europei Coppa (Adobe)

Come si sa, ed anche abbastanza bene, sono tantissimi i soldi che una competizione come nello specifico gli Europei di calcio, riesce a muovere, parliamo di cifre da capogiro che poi vengono anche suddivise tra le varie federazioni in base a quello che sarà il percorso calcistico della propria nazionale. Un montepremi complessivo di 331 milioni di euro, leggermente calato dopo i fatti dello scorso anno, il covid e l’obbligatorio rinvio della competizione.

Ogni nazionale soltanto per partecipare alla rassegna guadagnerà la bellezza di 9,25 milioni di euro. In base poi a quello che sarà il suo cammino nella competizione si aggiungeranno alla cifra iniziale eventuali altri bonus. 1 milione per ogni vittoria nella fase a gironi, 500mila euro per ogni pareggio. La presenza agli ottavi di finale assicura invece ben 1,5 milioni di euro. Ai quarti 2,5 mentre alle semifinali ben 4 milioni di euro. 5 milioni la presenza alla finale con ben ulteriori altri 8 per la squadra vincitrice. Davvero niente male.

LEGGI ANCHE >>> Naspi giugno 2021: le date ufficiali dei pagamenti da parte dell’Inps

Chiaramente, cosi come specificato in precedenza, ogni federazione calcistica provvederà a stabilire con i propri calciatori dei premi legati al raggiungimento di eventuali precisi traguardi. Ogni calciatore, in caso di vittoria della competizione, ma anche in caso dei passaggio del turno eliminatorio o altro, in base alle ambizioni della propria nazionale, potrà vedere accresciuto non soltanto il proprio valore e la propria esperienza di sportivo, ma anche il suo proprio conto corrente, davvero una situazione conveniente, per tutti, si potrebbe dire.