Se pensiamo ad una misura per gestire i nostri soldi in tutta sicurezza, allora il conto corrente è certamente la migliore.

Conto corrente
Conto corrente (Adobe)

Se pensiamo al conto corrente, immaginiamo lo strumento per eccezione da utilizzare per la gestione dei nostri risparmi, incasso di stipendio ecc. In ogni caso parliamo di un prodotto bancario che trasmette estrema sicurezza, soprattutto negli ultimi anni con l’inasprirsi delle misure certificare di controllo che assicurano a tutti i proprietari di conti correnti postali e bancari una certa tranquillità per quelli che sono i propri soldi.

Ultimamente però, nonostante le tecniche di estrema sicurezza utilizzata da banche e poste a mettere in pericolo i nostri soldi, molto spesso, siamo proprio noi. Il perchè è tutto riconducibile alla presenza, negli ultimi anni, di numerose truffe che mettono seriamente a rischio i nostri risparmi e ci consentono involontariamente di aiutare i truffatori ad entrare in possesso, la cosa appare complicata, ma in realtà non lo è affatto, nei dettagli.

LEGGI ANCHE >>> Truffa del pacco tramite Sms: la Polizia lancia l’allarme

Truffa conto corrente: la raccolta di informazioni da parte dei truffatori e poi il colpo

Sms banca
Sms banca

La tecnica dei truffatori è bene o male sempre la stessa. Il cliente, anzi, il cittadino, perchè spesso in certe operazioni vengono coinvolte anche persone che nemmeno sono titolari di un conto corrente presso quella specifica banca, riceve un sms. In questa comunicazione viene spiegato per una serie inconvenienti è tenuto ad accedere al proprio profilo bancario on line attraverso il link riportato nel testo del messaggio stesso. Ecco scattata la truffa.

Il destinatario dell’sms, il più delle volte preoccupato per i propri risparmi senza pensarci una sola volta inserisce le sue credenziali di accesso al conto corrente. In quel momento, gli si aprirà davanti agli occhi, una copia perfetta del sito web della sua banca.

LEGGI ANCHE >>> I soldi lasciati su un conto corrente bancario o postale non sono più nostri

In quel momento la truffa è diventata praticamente operativa, ed i malintenzionati passeranno a raccogliere tutto ciò che è presente sul nostro conto corrente. Diffidare sempre dagli sms come questi, anche perchè nessuna banca utilizza questo metodo per comunicare con i propri clienti. Basterebbe avere bene in mente questo piccolo ma essenziale dettaglio per non avere più dubbi davanti a certi sms.