Una vincita incredibile, tre giocate vincenti effettuate dalla stessa persona. Il giocatore fortunato ha sorpreso tutti.
Lotto
Una giocata vincente, per ben tre volte. Le Marche portano fortuna ai giocatori del Superenalotto. Dopo l’estrazione vincente dell’incredibile sei che ha portato al vincitore di Montappone ben 156 milioni di euro. In questo caso però, la fortuna deve essere considerata tripla perchè il vincitore in questione ha vinto per ben tre volte con un 5 da circa 19mila euro la bellezza di 62mila euro. Marche baciate dalla dea fortuna insomma.
A San Severino è stata festa grande insomma, per il fortunato vincitore che si è portato a casa più di 60mila euro con una tripla giocata al Superenalotto. Il paese è stato preso dall’euforia e dalla curiosità di capire chi possa aver messo a segno un colpo simile. Un fortuna tripla, si potrebbe dire, per una giocata effettuata per ben tre volte. La curiosità, si diceva è stata davvero tanta in paese, fino a quando non è saltato fuori il triplo vincitore.

Superenalotto, la fortuna non ha età: il caso Montappone e la richiesta del sindaco al vincitore

Vincita
Vincita

Il caso del sei al Superenalotto indovinato da un misterioso giocatore di Montappone ha richiamato l’attenzione dell’Italia intera. Se a San Severino si è poi scoperto che il vincitore dei 60mila euro è stato un settantenne del posto, un alone di mistero è calato sul none del fortunato giocatore capace di centrare il famigerato sei al Superenalotto. In quel caso, una telefonata del vincitore al tabaccaio che ha giocato la schedina vincente ha acceso gli animi dei concittadini.

Addirittura il sindaco del comune marchigiano ha fatto una richiesta esplicita al misterioso vincitore del jackpot da 156 milioni di euro. Un intervento deciso per migliorare la qualità della vita del piccolo comune con meno di 2000 abitanti.

LEGGI ANCHE >>> Win for Life, gioca 10 numeri e svolta la sua giornata! Ecco quanto ha vinto

La costruzione di una casa di riposo a Montappone, questa la richiesta del sindaco, che ha quindi ufficialmente incitato il fortunato vincitore locale ad intervenire per il bene della comunità, considerata l’enorme vincita incassata.