La discoteca aveva riaperto al pubblico per un evento in linea con le disposizioni anti-covid. Qualcosa però non è andato nel verso giusto e il locale ho dovuto chiudere nuovamente

Discoteca
Fonte Pixabay

Le regole anti-covid sono state ribadite così tante volte, che ormai sono conosciute dalla maggioranza della popolazione. A quanto pare però non proprio da tutti, visto che in alcuni frangenti vengono infrante come se in questi mesi non fosse successo nulla.

È il caso di una discoteca situata nel bresciano (il cui nome è Sesto Senso) che nei giorni scorsi ha proposto un “extra long brunch” dalle 12:00 alle 21:00. Un evento che teoricamente è in linea con i parametri vigenti, ma la situazione è poi degenerata come peggio non poteva.

LEGGI ANCHE >>> Salutare ed economica: ecco qual è la bibita dell’estate 2021

Discoteca: il motivo della chiusura immediata

Le persone all’interno infatti non hanno minimamente rispettato il protocollo di sicurezza e si sono lasciate andare ad assembramenti senza nemmeno l’utilizzo della mascherina. Le colpe però sono anche di chi gli ha concesso di poter ballare “serenamente” nell’area estiva adibita a privée, con tanto di musica selezionata da un dj. 

In seguito a diverse segnalazioni i Carabinieri sono giunti prontamente sul posto e hanno identificato 12 persone dipendenti del locale. Per ripristinare una situazione di tranquillità si è reso necessario l’arrivo di altre pattuglie.

Non tutti i clienti sono stati riconosciuti visto che in molti si sono dileguati all’arrivo delle forze dell’ordine. Fatto sta che il club è stato chiuso e subirà sicuramente ulteriori conseguenze. Sono in corso le valutazioni da parte della Prefettura di Brescia volte a chiarire definitivamente una situazione che stona eccessivamente con il dolore e i sacrifici dell’ultimo anno.

LEGGI ANCHE >>> Covid: quanti soldi perde un locale chiuso? I dettagli

Sanzioni in programma anche per gli avventori della discoteca (ovviamente quelli identificati). Un brutto passo indietro, anche perché al momento questo genere di location non possono ancora aprire al pubblico e soprattutto non queste modalità.