Investire con pochi rischi e un rendiconto importante? Poste Italiane offre lo strumento di Postefuturo Investimenti: ecco come funziona.

Poste italiane investimento
Foto: Web

Come abbiamo visto, tenere una quota eccessiva di denaro sul proprio conto corrente non è un vantaggio. Anzi, si finisce per essere soggetti a quella che a tutti gli effetti può essere definita una sorta di mini-patrimoniale (meglio conosciuta come imposta di bollo). Poste italiane, in questo, non è diversa da qualsiasi altro istituto di credito. Anzi, sono gli stessi operatori a suggerire di investire il proprio denaro, al fine di evitare il rischio di una stagnazione attraverso l’immissione dei risparmi in strumenti in grado di fornire un piccolo tasso di interesse.

Di opzioni ce ne sono diverse. L’accumulo esclusivo sul conto corrente non è una scelta giusta, specie in un momento storico in cui l’ombra di nuove tasse si staglia sempre più minacciosa. Evitare che i soldi “invecchino” o che i conti diventino una sorta di salvadanaio cumulativo significa andare incontro a tutto questo. Ecco perché avere contezza degli strumenti messi a disposizione è fondamentale. Anche perché si tratta di opzioni sicure e con ridotto al minimo qualsiasi rischio connesso alla pratica degli investimenti.

LEGGI ANCHE >>> Esenzione Canone Rai | Poste brutte notizie | Stop conto corrente

Poste Italiane, investire guadagnando: il sistema Postefuturo Investimenti

Quali le soluzioni migliore per investire con Poste Italiane? Di soluzioni, come detto, ce ne sono diverse. Alcune migliori di altre, dipende da cosa si ricerchi esattamente. Ad esempio, lo strumento di Postefuturo Investimenti è il più suggerito dagli operatori, in quanto permette di attivare una linea di investimento (su sette disponibili) in base ai propri obiettivi. Attivabile online e con un ampio ventaglio di scelte, ponderate in base a disponibilità, rischi e appunto obiettivi, Postefuturo permette di controllare direttamente il proprio investimento. Le commissioni di ingresso e uscita saranno a costo zero e si avrà costantemente a disposizione un team di assistenza (tramite numero verde, attivo dalle 9 alle 17 dal lunedì al venerdì).

LEGGI ANCHE >>> Poste sotto attacco, utenti in pericolo a causa di queste truffe: il comunicato

Per l’attivazione, sarà necessario che Poste vada a definire il profilo finanziario del cliente. Solo allora andrà a consigliare la linea più indicata fra le sette di Postefuturo, così da combinare al massimo rischio minimo e possibilità di guadagno. La linea potrà essere sottoscritta immettendo un minimo di 5 mila euro di investimento. La documentazione al fine dell’attivazione andrà sottoscritta online tramite firma elettronica digitale (Fea). In seguito, come ultimo passaggio, andrà autorizzato il trasferimento del denaro sulla linea scelta. Consultabile in ogni momento tramite specifica area riservata. Piuttosto semplice.