Sorpresine, biglie, costruzioni, Lego… I giocattoli di valore assoluto sul web sono un’infinità. E le cifre astronomiche all’ordine del giorno.

Giocattoli
Foto di Couleur da Pixabay

Fino a un po’ di tempo fa probabilmente non ci avremmo pensato. Ora però, visto il successo dei siti di e-commerce, abbiamo iniziato a renderci conto di quanto alcuni vecchi oggetti possano acquistare valore man mano che il tempo passa. E fra questi vi sono cose impensabili, come vecchi modelli di vestiti, piuttosto che collezioni o persino oggettistica varia. Non sfuggono al trend nemmeno i giocattoli. Ciò che avevamo da bambini e col quale si è creato un profondo legame d’affezione, spesso può trasformarsi in una impensabile fonte di guadagno. Certo, bisogna essere disposti a mettere da parte l’affetto. Ma anche senza procedere alla vendita, la curiosità di sapere quanto possono valere questi oggetti val bene di smanettare sul web.

Può capitare di incappare in prezzi clamorosi riguardanti dei vecchi giocattoli magari in nostro possesso. E che, il più delle volte, non sapevamo potessero valere così tanto, o interessare a stuoli di collezionisti. Ne abbiamo parlato diverse volte: dalle sorpresine degli ovetti della Kinder alle biglie, passando per i Lego. Sono tanti e differenti i giochi che possono valere una fortuna. Cifre che, a volte, possono anche far comodo. Se il cuore viene messo da parte, beninteso.

LEGGI ANCHE >>> Non sottovalutate le vecchie SIM, valgono un sacco di soldi: ecco il motivo

Dal ricordo al guadagno: vecchi giocattoli battuti a prezzi esorbitanti

A proposito dei Lego, su siti di e-commerce come Ebay sono numerosi gli annunci che li riguardano. Antiche versioni delle note costruzioni arrivano a cifre esorbitanti, per rarità o per successo commerciale. Spesso quelle di maggior valore sono le scatole ritirate presto dalla circolazione o prodotte in edizioni limitate. Ma non è detto che l’oggetto di maggior valore sia la scatola ufficiale. Anzi, molto spesso sono le creazioni originali ad andare per la maggiore: ad esempio, modelli ricreati non tenendo fede al disegno originario ma inventando di sana pianta il design. Magari ricreando ambientazioni note (in voga soprattutto Guerre Stellari) a milioni di fan.

LEGGI ANCHE >>> Sono tre le monete da 1 centesimo che valgono una fortuna: le cifre sbalorditive

Esistono persone disposte a sborsare cifre enormi per aggiudicarsi questi oggetti. Nel contesto di una valutazione, contano molto il numero dei pezzi, la rarità della costruzione e, naturalmente, l’apporto creativo del possessore. Ad arrivare a centinaia o migliaia di euro non ci vuole davvero nulla. Ad esempio, per i collezionisti più accaniti, arrivare a cifre (di partenza) come 1.000 euro per i modelli del Millennium Falcon di Star Wars o per la Torre Eiffel, sarebbe uno scherzo. Di certo una somma che vale la pena di stanziare.