Buone notizie per tutti gli automobilisti che possono fare i conti con delle importanti novità per quanto riguarda i termini di pagamento del bollo auto, della revisione e della patente di guida. Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Bollo auto
car model,calculator and coins on white table

Il 2020 è stato segnato dal Covid che ha portato con sé delle ripercussioni negative sulle tasche di molte famiglie. La crisi economica in corso, purtroppo, porta molte persone a dover fare i conti con un calo del lavoro e di conseguenza con delle minori entrate. Un contesto particolarmente complicato, che richiede l’intervento dell’esecutivo attraverso misure ad hoc. Proprio in tal senso il governo ha deciso di introdurre nel corso degli ultimi mesi varie agevolazioni.

Tra i provvedimenti attuati si annoverano, ad esempio, le varie proroghe inerenti i pagamenti del bollo auto, le revisioni e la patente di guida. Proprie queste, d’altronde, sono alcune delle spese che vanno maggiormente ad incidire sul portafoglio degli automobilisti. In tal senso interesserà sapere che vi sono delle importanti novità in merito. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di cosa si tratta.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di emergenza, dubbi sui pagamenti: l’Inps fa chiarezza

Dal bollo alla revisione, importanti novità per gli automobilisti: le scadenze da rispettare

Automobili
Automobili (Adobe)

Le spese da dover affrontare purtroppo sono tante e tra queste si annoverano, senz’ombra di dubbio, quelle per l’auto, come ad esempio il bollo, la revisione e la patente di guida. Proprio quest’ultime, è bene sapere, sono stato oggetto, nel corso di quest’ultimi mesi, di varie proroghe, al fine di venire incontro alle esigenze delle persone maggiormente colpite dalla crisi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali sono le nuove scadenze da dover rispettare:

  • Bollo auto. Meglio nota come tassa automobilistica, deve essere pagata da tutti coloro in possesso di un veicolo. A tal fine bisogna innanzitutto sottolineare che la gestione dei pagamenti del bollo auto è a carico di ogni Regione. Proprio per questo motivo le agevolazioni possono risultare diverse da un posto all’altro. In tal senso vi consigliamo di consultare il sito della vostra Regione di riferimento, in modo tale da poter avere maggiori informazioni in merito. Al momento, ad esempio, possono beneficiare di una proroga coloro che risiedono in Veneto, Campania ed Emilia-Romagna. In altri casi, inoltre, è possibile ottenere addirittura la cancellazione del bollo auto. Ne è un chiaro esempio la Lombardia, dove è prevista la cancellazione, per il 2021, a favore dei titolari di pullman, autobus o taxi. Ma non solo, ricordiamo che in alcuni casi è possibile evitare di pagare tale tassa, purché in possesso di determinati requisiti. Sono esonerati dal pagamento del bollo auto, infatti, i cittadini invalidi ai sensi della legge 104, le persone diversamente abili e coloro che hanno acquistato un veicolo ecologico.
  • Revisione patente. Grazie al regolamento europeo numero 267/2021, è stato stabilito che la validità delle patenti di guida che “sarebbe altrimenti scaduta o che scadrebbe altrimenti nel periodo compreso tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021 si considera prorogata per un periodo di 10 mesi dalla data di scadenza su di esse indicata“.
  • Revisione auto. Buone notizie per tutti i possessori di veicoli, la cui revisione ricade nel periodo compreso tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021. In questi casi, infatti, è possibile beneficiare di una proroga di ben 10 mesi.

LEGGI ANCHE >>> Inps, in arrivo contributi per soggiorni estivi: cosa c’è da sapere

Come è possibile notare, quindi, sono varie le proroghe a favore degli automobilisti, grazie alle quali evitare d’intaccare ulteriormente i risparmi delle famiglie già messe a dura prova dalla crisi in corso.