Il lavoro c’è anche per i non laureati, e soprattutto ce ne sarà moltissimo al nuovo boom economico che succederà alla pandemia

Giovani lavoratori (Fonte foto: web)

Non ci crederete, forse anche per la visione disastrosa dal punto di vista economico che abbiamo di quest’anno a causa della pandemia, ma le aziende italiane stanno assumendo, ed anche tanto. Un esempio è l’offerta di lavoro per l’estate 2021 da parte di Mutti, che non è l’unica.

Anzi, vi diremo di più, ci sono aziende che ad oggi non riescono con tanta facilità a trovare personale da assumere, che rispetti i propri parametri. Questo perché forse non c’è una corretta informazione su come cercare lavoro e le aziende, non riescono a trovare a loro volta, giovani interessati. Molti possono essere i problemi e di vario tipo, dal percorso scolastico diverso da ciò che si cerca o anche di sovra-formazione rispetto a ciò che viene loro richiesto.

Ad ogni modo, tantissime aziende cercano anche personale senza laurea, per lavori che spesso però non vengono presi in considerazione perché collocati nella mente di chi vive nella società odierna come “troppo umili“, tra ristorazione e servizi di bad&breakfast, per fare degli esempi.

Leggi anche>>> Crisi, le donne ci rimettono di più: dati scioccanti sulla disparità di genere

Lavoro per non laureati: ce ne sarà tanto, nel post Covid

La mancanza di lavoro e quindi di liquidità, per andare subito al nocciolo della questione, ha bloccato quasi del tutto il mondo edilizio. Un settore che sicuramente avrà una ripresa incredibile, in pochissimo tempo. Allora c’è lavoro sia per chi “costruisce”, come pittori, piastrellisti, carpentieri, muratori e tanto altro, sia per chi lavora nel mondo della vendita o fitto degli appartamenti. Poi ci sono i lavori per chef, nonché per camerieri e baristi, che vedranno il boom alla riapertura totale dei locali addetti alla ristorazione, ma non è finita.

Tra l’altro, prima di continuare la lista, abbiamo anche altre buone notizie per i giovani che cercano lavoro: sono stati sbloccati già tantissimi concorsi, fermati un anno fa dalla pandemia. Un altro settore che vedrà cambiamenti in positivo, dopo la fase più difficile della pandemia, sarà quello metalmeccanico.

Leggi anche>>> Assunzioni disoccupati over 50: le agevolazioni previste per i datori di lavoro

Naturalmente, continueranno a funzionare benissimo anche settori come quello logistico, e quelli di spedizioni e consegne. Ricercati inoltre, senza laurea anche infermieri OSS, OSA eccetera per cui è necessario comunque un percorso formativo. I giovani sono anche fortunati perché per la maggor parte, dediti al mondo del web e di tutto ciò che concerne internet e pc. Anche in questo campo con centinaia di lavoratori alle sue spalle, non si cercano soltanto professionisti e laureati.