Tra i cantautori più conosciuti e apprezzati della musica italiana, ecco quanto guadagna Aleandro Baldi.

Fonte: Facebook

Aleandro Baldi, all’anagrafe Aleandro Civai, è senz’ombra di dubbio uno degli artisti più famosi e apprezzati del mondo della musica italiana. Autore di numerosi brani di successo, come ad esempio Non Amarmi, l’artista vanta una carriera ricca di soddisfazioni. Non è un caso, quindi, che siano in molti a chiedersi a quanto ammonti il suo patrimonio. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme chi è, la sua carriera e soprattutto quanto guadagna.

Aleandro Baldi: chi è, altezza, carriera

  • Nome: Aleandro Civai
  • Altezza: 176 cm
  • Peso: informazione non disponibile
  • Data di nascita: 11 aprile 1959
  • Luogo di nascita: Grevi in Chianti (Firenze)

Nato a Grevi in Chianti, comune situato tra Firenze e Siena, l’11 aprile 1959, Aleandro Baldi, all’anagrafe Aleandro Civai, è alto circa 176 cm ed è del segno zodiacale dell’Ariete. Non vedente dalla nascita, viene notato da Giancarlo Bigazzi, con Baldi che inizia la sua carriera di cantautore, partecipando nel 1986  al Festival di Sanremo con La nave va. Riesce così a classificarsi al secondo posto nella “sezione giovani”. Nel marzo 1987 esce l’album di debutto Aleandro Baldi, mentre nel 1989 torna sul palco dell’Ariston con il brano E sia così. Nel 1992 raggiunge l’apice del successo grazie alla vittoria, nella categoria Nuove Proposte, del quarantaduesimo Festival con il brano, cantato in coppia con Francesca Alotta, Non amarmi.

Una canzone che ha fatto la storia della musica italiana, tanto da essere tradotta in lingua spagnola e cantata ben otto anni dopo dalla coppia Jennifer Lopez e Marc Anthony. Sempre nel 1992 vince Un disco per l’estate con il brano Il sole, mentre nel 1994 prende parte al Festival di Sanremo, vincendo la sezione Campioni, grazie al brano Passerà. Ma non solo, ha pubblicato un libro autobiografico, scritto in collaborazione con il giornalista Marcello Lazzerini, dal titolo Il sole dentro. Nel 1995 prende parte al Festival Viva Napoli con il brano Lacreme napulitane, dove si piazza al secondo posto.

In seguito, nel 1996, ritorna a Sanremo, questa volta in coppia con Marco Guerzoni, con il brano Soli al bar, che conquista l’ottava posizione e il Premio Famiglia Cristiana. Nel 2002 pubblica la raccolta Il meglio e il nuovo, per poi uscire nel 2005 con il singolo La blussanova. Nel 2007 Aleandro Baldi pubblica Liberamente tratto, mentre nell’autunno del 2008 è ospite fisso del programma Volami nel cuore. L’ottobre del 2009, nel corso della 15esima edizione della manifestazione canora Premio Mia Martini, gli viene dato il “Premio Mia Martini Speciale“, per essere stato in grado di portare la musica italiana nel mondo.

Nel 2010 esce il CD Italian love song con etichetta Drycastle records e consegue il diploma in chitarra al conservatorio. Nel 2014 è stato ospite fisso, per 14 puntate, del programma Domenica in, dove ha preso parte alla gara canora Ancora Volare. Gli ultimi anni l’artista è stato un po’ lontano dal piccolo schermo, continuando comunque  a coltivare la sua passione per la musica e dedicandosi in particolar modo alla musicoterapia. Il 23 aprile 2021, inoltre, ritorna in tv come ospite del programma Felicissima Sera, condotto da Pio e Amedeo.

LEGGI ANCHE >>> Sanremo, quanto guadagna il vincitore: la risposta sorprende tutti

Aleandro Baldi: vita privata, moglie, figli

Fonte: Instagram

Particolarmente riservato, della vita di Aleandro Baldi si sa davvero ben poco. Il noto cantautore, infatti, è sempre stato molto attento a tenere la sua sfera privata lontano dalle pagine di cronaca rosa. Anche dando un’occhiata ai suoi profili social, infatti, non è possibile reperire informazioni in merito. Non è dato sapere, quindi, se abbia dei figli o una moglie.

Aleandro Baldi: quanto guadagna e patrimonio