Dal prossimo anno il campionato di Serie A sarà visibile in esclusiva su Dazn. Il prezzo dell’abbonamento mensile è destinato ad aumentare a scapito dei tifosi

calcio

Il passaggio di consegne è ormai ufficiale. Per il prossimo triennio il campionato di calcio di Serie A sarà trasmesso in esclusiva su Dazn, che si è aggiudicata i diritti spodestando Sky dopo 18 anni di egemonia.

A favorire l’ascesa della piattaforma inglese è stato anche l’accordo con Tim, che dovrebbe evitare problemi di streaming così come avvenuto nella primissima fase in cui Dazn ha fatto capolino nel Bel Paese.

Tre match per ogni giornata saranno in co-esclusiva con un altra pay tv al momento non ancora identificabile visto che l’offerta Sky per il secondo pacchetto di diritti è stata respinta. Servirà un altro bando per chiarire questa situazione.

LEGGI ANCHE >>> Diritti tv Serie A a Dazn: truffa per gli abbonati Sky?

Dazn, prezzo abbonamento per la prossima Serie A: le ipotesi al vaglio

Nel frattempo la curiosità nel comprendere quale prezzo potrebbe applicare il gruppo britannico è tanta. Attualmente un abbonamento Dazn comprensivo di tre match di Serie A, tutta la Serie B, la Liga spagnola e tanti altri sport come boxe, sci, ciclismo e boxe è di 9,99 euro al mese.

Ovviamente forte di questa nuova posizione, il prezzo è destinato a salire. I dirigenti dell’azienda hanno assicurato che il nuovo canone mensile sarà alla portata di tutti, motivo per cui un’ipotesi piuttosto in auge è quella che l’intero pacchetto possa arrivare a costare intorno ai 20 euro. 

LEGGI ANCHE >>> Allenatore di calcio: esonero e risoluzione contrattuale: cosa c’è da sapere

Diversi organi di informazione invece stanno caldeggiando una pista più drastica e onerosa. Si parla addirittura di 30-35 euro al mese, che supererebbe anche l’attuale abbonamento a Now tv che consente di vedere Serie A e coppe europee. 

Inoltre bisogna aggiungere il costo della propria connessione domestica, indispensabile per poter accedere a Dazn. Considerando che Sky si è assicurato le prossime tre stagioni di Champions League, Europa League e della neonata Uefa Conference League, la spesa per i calciofili più accaniti si preannuncia decisamente alta. D’altronde ormai da tempo è così, con la passione dei tifosi viene calpestata ogni anno sempre di più.