In arrivo la proposta del governo: un nuovo bonus di 12000 euro L’anno per le donne casalinghe. Tutto quello che c’è da sapere.

Con l’avvento del Covid 19 gli equilibri familiari si sono modificati. Sono nate nuove realtà come il lavoro in remoto, la DAD, nuove tipologie che ci permettessero  di vivere tranquillamente questo periodo.

Alcune categorie hanno dovuto rinunciare al proprio lavoro, altre hanno visto crescere esponenzialmente il loro fatturato. Con l’assunto Che le donne ed i giovani sono le categorie più colpite dalla crisi, ed  in Italia il divario tra Nord e Sud si è ulteriormente allargato, Nasce Un’idea chiara e diretta. Vediamo nel dettaglio.

Bonus Casalinga

Per premiare questa categoria, di donne , il governo stanzierà una somma di  di 1.000 euro al mese esentasse, da devolvere a quelle donne che hanno scelto di essere delle mamme come lavoro.

LEGGI QUI >>> Assegno maternità e assegno nucleo familiare: comunicati importi per il 2021

Dopo il bonus maternità, che rientra nel nuovo piano sostegni, firmato da Mario Draghi lo scorso 17 Marzo 2021, il governo decide di stabilire un bonus anche per le donne che come lavoro curano gli affetti e la casa.

Dopo la nascita del reddito di cittadinanza, la politica italiana ha iniziato a pensare anche ad altre tipologie di reddito di inclusione.

Per le casalinghe, si chiamerebbe reddito di maternità. Per richiederlo bisogna rispettare le seguenti caratteristiche:

La beneficiaria deve essere una madre di cittadinanza italiana che non lavora e che vive in una famiglia dal reddito complessivo inferiore ai 60.000 euro annui. (La donna in esempio, percepirà questo reddito per otto anni).

LEGGI QUI >>> Draghi promette riaperture dopo Pasqua: Prima la scuola

Il bonus maternitá nasce con la finalità di aiutare le donne ed incentivare le nascite. La proposta di legge, che non è ancora approdata in Parlamento, ci fa comunque riflettere su quella categoria di persone che sono state troppo spesso dimenticate dalla società e dalla politica.

Ci auguriamo che la proposta dello stipendio per le casalinghe di 12.000 euro, arrivi il prima possibile.