Familiari a carico: tutto quello che bisogna sapere per il 730/2021

Andiamo a vedere chi sono i familiari a carico da un punto di vista fiscale che possono incidere nella dichiarazione dei redditi 730/2021

Familiari a carico
Fonte Facebook – Studio Manca – Commercialista & Consulente del lavoro Assemini

Aver ben presente il quadro dei familiari a carico è molto importante quando si deve compilare il modello 730 per la dichiarazione dei redditi. Solo inserendo i dati esatti si potranno ottenere le detrazioni fiscali del caso (in particolar modo quelle Irpef).

Per poter compiere l’operazione in modo corretto nel 2021 (relativa quindi al 2020), bisogna analizzare per bene questo aspetto dei familiari oltre che eventuali variazioni avvenuto nel corso dell’anno passato.

I casi più comuni di familiari a carico fiscalmente sono quelli di componenti che hanno un reddito complessivo annuo inferiore a 2.840,51 euro e i figli che non superano 24 anni e che hanno un reddito massimo di 4000 euro. 

LEGGI ANCHE >>> Assegni familiari 2021: ecco tutti i nuovi importi

Familiari a carico oltre i figli: ecco chi possono essere

Naturalmente esistono tanti altri esempi più dettagliati di familiari a carico, in particolar modo quelli che non convivono con il contribuente. Tra questi non sono ricompresi i coniugi separati.

Altri esempi di familiari che vanno inseriti nella dichiarazione dei redditi, sono:

  • genitori naturali o adottivi,
  • discendenti dei figli,
  • nuore e generi,
  • suocero e suocera, 
  • sorelle e fratelli,
  • nonni e nonne. 

Per come si sono evolute le famiglie negli ultimi decenni, appare difficile farsi carico anche di altre persone al di fuori dei figli e del coniuge. Visto che in alcune famiglie ancora sussistono questi legami allargati, avere un giusto quadro della situazione è un surplus da non trascurare.

LEGGI ANCHE >>> Boss e familiari con il reddito di cittadinanza, chi sono i furbetti

Molto importante quando si presenta il 730 è anche la comunicazioni di variazioni avvenute nel corso dell’anno. Ciò ha un incidenza importante sull’ammontare delle detrazioni fiscali spettanti.

Ad ogni modo ogni situazione ha delle sue specifiche peculiarità, motivo per cui consultare il sito dell’Agenzia delle Entrate può essere sicuramente di grande aiuto per non commettere errori.