Bollo auto 2021: chi dovrà pagare la tassa annuale

Questione bollo auto 2021. Chi dovrà pagarlo, chi invece potrà evitare di farlo. Viaggio tra le mille eccezioni del caso.

Automobili
Automobili (Adobe)

Il bollo auto, piaccia o meno, è una di quelle tasse che puntualmente ci tocca pagare. Spesso in ritardo, costretti ad applicare la mora all’importo iniziale, spesso, qualcuno dimentica di pagarla, ed il ritardo diventa anche di parecchi mesi, al limite degli anni. La tassa, è di fatto il riconoscimento, fiscale, della proprietà di un mezzo di trasporto, in questo caso, l’automobile, quello che riguarda da vicino la maggior parte degli italiani.

Ricorda un po’, nel concetto, la vecchia tassa sulla tv, assorbita poi dal canone Rai. Possiedo una tv, quindi pago, possiedo un’automobile quindi pago. Il possesso, la proprietà che anacronisticamente potrebbe lasciare intendere una certa agiatezza. Certo, forse 50 anni fa, e anche più, oggi, invece, le cose sono ben diverse, ma certe tasse, restano. Cambiano nome, cambiano volto per certi versi, ma restano dove sono e ci resteranno ancora per anni.

LEGGI ANCHE >>> Bollo auto, multe e cartelle, verranno veramente cancellate? Cosa sta succedendo

Bollo auto 2021: cosa cambia per milioni di italiani anche a seconda della regione di appartenenza

Il concetto di bollo auto, nel nostro paese, può variare addirittura da regione a regione. Il concetto, intendendo la sua applicazione nei confronti del contribuente. Ci sono ad esempio regioni che lo impongono in ogni caso, al di la del mezzo di trasporto che si utilizza. Altre invece che incentivano l’acquisto magari di auto a basso impatto ambientale, e quindi in quel caso applicano una scontistica sul bollo, o addirittura lo cancellano del tutto.

C’è la tutela per chi è disabile, c’è la tutela per chi possiede auto d’epoca, di interesse storico insomma, che potrebbero addirittura essere “bollate” con una quota simbolica di poche decine di euro. Esistono, insomma, svariate letture, considerazioni, rispetto al concetto di bollo auto. Quello che è certo, è che sempre più persone, come anticipato, dimenticano di pagarlo, anche in buona fede.

LEGGI ANCHE >>> Bollo auto sospeso, prima svolta: una Regione anticipa tutti

In questi giorni si è molto parlato di bollo auto, anche rispetto al condono fiscale ufficializzato proprio ieri dal Governo. Succede anche questo, insomma. Spesso, per un serie di vantaggiose circostanze, si può anche evitare di pagarlo. Magari qualcuno al condono ci spera sempre, e forse forse, il mancato pagamento è ai limiti del sistematico. Chissà.