Gratta e vinci, la dea bendata e la cifra da capogiro: “credo di avere fatto tombola”

La vincita è stata effettuata in una tabaccheria situata in un’area di servizio “All Service Point” a Brunetto di Senigallia.

Una fortunatissima vincita, fortuita ed inaspettata. Succede a Brunetto di Senigallia dove un uomo entrato in una tabaccheria di un’area di servizio “All Service Point” ha richiesto un Gratta e vinci “La Tombola”.

Grattando questi ha scoperto di aver sbancato ben mezzo milione di euro e l’incredulità sul suo volto si è tramutata in gioia quando le ragazze della tabaccheria hanno confermato la sorprendente vincita.

Entusiasta il responsabile del bar “Gira&Volta” dove è stata effettuata la vincita: “Siamo molto contenti per la vincita del nostro cliente non possiamo rivelare ovviamente l’identità per preservare la sua privacy ma siamo felici che il vincitore di un premio così importante sia un cliente e anche della zona”.

Ha inoltre aggiunto il proprietario in maniera ironica che, appena la voce in paese della vincita si era diffusa, è successo un fatto comico: “Cinque minuti dopo l’eccezionale vincita è entrato un altro cliente che ci ha chiesto proprio il biglietto successivo di quello vincente e scherzando gli abbiamo detto che sarebbe dovuto arrivare prima”.

Con solo 3 euro ne aveva vinti 50.000: il gratta e vinci “Puzzle” fortunato

Un’altra vincita molto proficua era stata effettuata lo scorso 14 marzo con un altro “Gratta e vinci”.

A questo di una tabaccheria a Pellegrina, piccola frazione, sembra che la fortuna sia arrivata con il turbo. L’uomo infatti, abituato a giocare ogni mattina 3 euro su un gratta e vinci chiamato “Puzzle” è riuscito con l’ultima giocata ad intascarsi circa 50.000 euro.

Una cifra di tutto rispetto per il quarantenne, il quale non si era accorto della vincita inizialmente, ma una volta scoperta per poco non sbandava con la sua automobile.

L’identità del vincitore risulta ignota però sappiamo che vive nella bassa veronese ed ha una quarantina d’anni.