Lady Gaga capricciosa in House of Gucci: tutte le richieste

Lady Gaga ospite a Milano per girare il film sulla famiglia Gucci, riempie di richieste il cast.

Lady Gaga

Lady Gaga ospite a Milano per girare il film sulla famiglia Gucci, riempie di richieste il cast.

Cantante ed attrice di successo; Lady Gaga è diventata una vera diva e tutti la vogliono! Scelta nel ruolo di Patrizia Reggiani, nel film “House of Gucci”, abbiamo avuto modo di scoprire le sue abitudini e le sue piccole “manie”. Scopriamole insieme.

Tutti i capricci di Lady Gaga

Proprio come una vera diva, Lady Gaga è una donna esigente! Nella trasmissione “Uno Mattina”, condotta da Adriana Volpe su Rai uno, sono emersi dettagli molto simpatici riguardanti la permanenza a Milano della superstar. Dal racconto, si vocifera che la cantante avrebbe fatto venire in Italia, il suo chef personale americano, (che, inoltre, è commissionato per assaggiare i frutti rossi che piacciono tanto a Gaga). Un’Altra grande particolarità, interessa rapporto tra il buio e la luce; la camera della cantante deve essere buia anche di giorno. La cantante ama ricreare una sensazione di relax e benessere nel suo tempo libero; per cui la decisione di tenere tutti gli ambienti usati, senza luce. Ed ancora più particolare, la sua scelta di essere reperibile solo di notte. Lady Gaga adora parlare a telefono e riprendere contatti con i suoi amati, durante le ore notturne.

LEGGI QUI >>> Lady Gaga e Adam Drive sbarcano a Milano: i soldi e i misteri della famiglia Gucci

LEGGI QUI >>> Rapiti i cani di Lady Gaga: la cantante offre 500mila dollari a chi li ritrova

Qual’è la particolarità più grande?

Piccoli capricci degni di una grande Star della musica. Ma qual’è stato il capriccio più grande? In occasione della sua interpretazione in “House of Gucci” nei panni di Patrizia Reggiani, moglie e omicida di Maurizio Gucci; lady Germanotta ha preferito non incontrare di persona la donna. La scelta ha infastidito molto la vedova, che non ha trovato carino, interpretare un film sulla loro vita, senza essere interpellati.