Lady Gaga e Adam Drive sbarcano a Milano: i soldi e i misteri della famiglia Gucci

In una Milano ancora in pieno Lockdown, iniziano le riprese di un film che sbancherà ai botteghini. Sessantasei anni dopo l'omicidio Gucci.

In una Milano ancora in pieno Lockdown, iniziano le riprese di un film che sbancherà ai botteghini. Sessantasei anni dopo l’omicidio Gucci

Tavolini bianchi, abiti elegantissimi e foulard colorati: Un atmosfera che ricrea un’ambiente tipico degli anni Cinquanta. Proprio in quegli anni che si realizzerà l’omicidio più famoso nel mondo della moda. Sono iniziate ieri mattina  le riprese per House of Gucci. In una Milano ancora in pieno lockdown, si mette in scena un film che sbancherà ai botteghini. ‘House of Gucci’, il film di Ridley Scott interpretato da Lady Gaga e Adam Driver, che mettono in scena la vita del celebre stilista italiano e quella di sua moglie Patrizia: una giovane donna, arrivista e sfrontata, che nel 1955 commissionerà con molta cura l’omicidio del marito. Un cast tutto d’eccezione, che includerà altre star come Al Pacino e Jeremy Irons.

Lady Gaga e Adam Driver: insieme per Gucci

Creato ed ideato dal regista Ridley Scott, “House of Gucci” in uscita a novembre nelle nostre sale , racconta la storia dell’assassinio di Maurizio Gucci, ucciso il 27 marzo del 1995 con un colpo di pistola davanti alla sede della celebre casa di moda. A commissionare l’omicidio fu proprio l’ex moglie Patrizia Reggiani. La donna, condannata a 26 anni di reclusione, oggi è libera dopo 17 anni passati in carcere.

LEGGI QUI >>> L’Agenzia delle Entrate e la scadenza improrogabile del 16 marzo

LEGGI QUI >>> Rapiti i cani di Lady Gaga: la cantante offre 500mila dollari a chi li ritrova

Lady Gaga e Adam Driver: dove si gira il film?

Un foulard in testa, un impermeabile strizzato in vita e capelli scuri. Driver anche lui in impermeabile e con uno charm senza paragoni. Vengono immortalati così dalla stampa italiana, i giovani attori, che proprio in questi giorni, dopo essere stati fotografati a Roma, si sono spostati a Milano, per continuare le riprese del film sulla vita di Gucci. Un set blindatissimo, nei pressi della zona universitaria, per evitare assembramenti o eventuali incidenti. Nei prossimi giorni il cast,  (che si dice abbia scelto l’hotel di Palazzo Parigi in Brera come propria base) toccherà alcune famose location del centro milanese: da piazza della Scala e Duomo, al Salumaio di via Montenapoleone, dentro Villa Necchi e in via Vittor Pisani, vicino alla Stazione Centrale. Impossibile avvicinarsi ai luoghi delle riprese anche solo per un autografo. Chiuse le strade in cui si girano le scene. Bloccate le aree circostanti ad esse.