Superenalotto da 119 milioni: c’è chi ha già vinto ma non ha ritirato i soldi

Soldi (Fonte foto: web)

Sono in molti a sperare di vincere al Superenalotto, eppure dovete sapere che vi è un giocatore che è già stato baciato dalla fortuna ma non ha ritirato i soldi.

Ogni giorno sono tanti gli impegni e le scadenze da dover rispettare. A partire dalla famiglia, passando per il lavoro, fino ad arrivare ad aspetti di tipo burocratico, non vi è mai pace. Per questo motivo è facile capire come mai tante persone sperino di essere prima o poi baciate dalla fortuna e riuscire a portarsi a casa uno dei tanti ricchi premi messi a disposizione dai vari giochi.

Se poi si pensa che il jackpot del Superenalotto, in vista della prossima estrazione, è salito a 119,9 milioni di euro, ecco che l’interesse aumenta. In fin dei conti si tratta di una cifra da capogiro che potrebbe cambiare la vita del fortunato vincitore. Eppure dovete sapere che vi è qualcuno a cui la dea bendata ha già bussato alla porta, senza trovare, almeno per il momento, alcuna risposta. Ma cosa è successo? Entriamo nei dettagli e scopriamo assieme!

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, il jackpot sale a 119 milioni: c’è un solo modo per vincere

LEGGI ANCHE >>> Il Gratta e Vinci è solo divertimento? Il test per scoprire se sei dipendente dal gioco

Superenalotto da 119 milioni, c’è chi ha già vinto ma non ha ritirato i soldi: corsa contro il tempo

Vincita superenalotto
Fonte: Facebook

Il jackpot del Superenalotto è salito a quota 119,9 milioni di euro e sono in tanti a sperare di centrare il tanto ambito 6. Nel frattempo, però, c’è un caso che ha destato particolare interesse. Si tratta di un fortunato giocatore che lo scorso 19 dicembre, grazie all’iniziativa speciale Natale 100×100, ha vinto ben 100 mila euro, dopo aver giocato la schedina presso una tabaccheria di Vicenza.

Ebbene, stando alle rilevazioni dell’Ufficio Premi di Sisal, sembra che il fortunato giocatore non abbia ancora riscosso il premio e se tutto questo non bastasse il tempo sta per scadere. In caso di vincite al Superenalotto superiori a 52 mila euro, infatti, bisogna presentare la ricevuta di vincita presso gli uffici Sisal entro 90 giorni solari dal giorno dopo l’estrazione. Il vincitore dei 100 mila euro, quindi, può ancora presentarsi per la riscossione fino al prossimo 19 marzo.