Nuovi incentivi auto 2021: tutto quello che devi sapere, i dettagli

Si parla già nel Governo Draghi di nuovi incentivi auto e vi sveliamo quali saranno i benefici che verranno approvati.

10 mila euro farebbero davvero comodo: come ottenerli con gli incentivi auto

Il nuovo governo sta attuando e mettendo in pratica incentivi per l’aumento della mobilità ecologica, in particolare per automobili ibride o elettriche.

I fondi messi a disposizione dei cittadini dalla Legge di Bilancio 2021 (l. n. 178/2020) vengono suddivisi per impatto ambientale dell’automobile per un totale di 420 milioni di euro.

Questi ultimi si sommano a quelli già precedentemente disposti dalla Legge di Bilancio 2019 e dai successivi DL Rilancio 2020 e DL Agosto 2020, con un risparmio fino a 10.000 euro sul prezzo d’acquisto.

I bonus sono in particolare dunque per l’acquisto di veicoli di categoria M1 suddivisi in tre categorie: elettriche, ibride e diesel.

Quando si parla di bonus non è importante a chi sia rivolto, se a persona fisica o giuridica o addirittura a due cointestatari.

Nuovi incentivi auto durante questo anno: svelati quali sono e chi ne può usufruire

I requisiti necessari per ottenere il benefit statale sono: l’auto deve avere massimo 8 posti non compreso il conducente e non deve costare più di  50.000 euro IVA esclusa (61.000 euro IVA inclusa), deve essere stata immatricolata il 1 gennaio 2021 e il 31 dicembre 2021.

Non è tutto quei, altri accorgimenti potrebbero esserci, in merito agli incentivi, in base alla tipologia di auto, alla tipologia di emissione, all’impatto che, insomma, la vettura avrà sull’ambiente. Una serie di dinamiche che contribuiscono ad una maggiorazione o meno dell’importo complessivo degli incentivi.