Quanto guadagnano in Vaticano: la vera sorpresa è Papa Francesco

A partire dal Papa fino ad arrivare ai parroci, quanto guadagnano in Vaticano? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme. 

Photo by Franco Origlia/Getty Images

I soldi non danno la felicità, ma indubbiamente sono indispensabili per poter risolvere vari problemi e soprattutto fare i piccoli acquisti quotidiani necessari per la propria sopravvivenza, quali ad esempio acqua, cibo e vestiti. Proprio per questo motivo non può stupire il fatto che anche i vari membri del mondo ecclesiastico percepiscano dei compensi.

Allo stesso tempo non si può negare che il binomio Chiesa e denaro desti sempre particolare interesse, con molti che si chiedono quanto percepiscano le proprie guide spirituali e in particolar modo il Papa. Ebbene, dovete sapere che gli importi risultano spesso alquanto differenti. La vera sorpresa, però, è il Papa, che ha deciso di prendere una decisione che non può passare di certo inosservata.

LEGGI ANCHE >>> Rovistano tra i rifiuti, sapete quanto guadagnano? L’incredibile verità

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, scomoda verità: le difficoltà di chi non ha un tetto

Quanto guadagnano in Vaticano: la vera sorpresa è Papa Francesco. Le cifre che non ti aspetti

Preti e suore
Fonte Pixabay

Stando a quanto evidenziato da Il Messaggero qualche tempo fa, sembra che i parroci percepiscano ogni mese, mediamente, circa mille euro al mese. L’importo, infatti, sembra che varia in base agli anni di esperienza, potendo arrivare in alcuni casi a raggiungere anche i 1.200 euro. Nel caso in cui svolga il lavoro di insegnante di religione, inoltre, l’istituto provvede ad erogare solamente la differenza.

Più alti gli importi percepiti dai vescovi, che possono arrivare a guadagnare fino a 3 mila euro, mentre gli arcivescovi fino a 4 mila euro. I cardinali, a loro volta, possono arrivare a percepire addirittura 5 mila euro al mese. Da non dimenticare, poi, i preti militari, ovvero i cappellani che sono arruolati alle forze armate, pur non combattendo. Ebbene, in questo caso dipendono dallo Stato Italiano e percepiscono fino a 4 mila euro al mese.

Per finire, a proposito di quanto guadagnano in Vaticano, non si può non parlare del Papa. Ebbene, mentre Benedetto XVI sembra percepisse 2500 euro, sembra che Papa Francesco abbia deciso di dare un netto taglio col passato. L’attuale pontefice, infatti, non percepisce alcun stipendio, decidendo di mantener fede ai valori di sobrietà e risparmio. Come nelle sue facoltà, quindi, si è dato solamente la possibilità di attingere il denaro, ove necessario, dall’Obolo di San Pietro. Ma non solo, molti dei regali che riceve decide spesso di rivenderli, in modo tale da destinare i soldi ricavati ai più poveri. Altri doni, invece, possono essere trovati nella sagrestia di San Pietro o nelle biblioteche o musei vaticani.