Gioco d’azzardo online, il fascino dei soldi: “come ho gestito la mia dipendenza”

La dipendenza è sinonimo di mancanza?Quando diventiamo dipendenti da qualcosa? Oggi risponderemo alla lettera aperta di una nostra lettrice.

La dipendenza è sinonimo di mancanza? Quando diventiamo dipendenti da qualcosa? Oggi risponderemo alla lettera aperta di una nostra lettrice.

Questa è la testimonianza di Elisabetta, una ragazza che ci racconta la sua esperienza di dipendenza dal gioco online. Una realtà comune a tante persone, che non sempre riesce ad emergere, purtroppo.

Cara Redazione

“Buongiorno, mi chiamo Elisabetta, ho 28 anni, abito a Firenze e sono una ragazza dipendente dal gioco d’azzardo online. Non ricordo bene quando ho iniziato ad appassionarmi; però non posso dimenticare la sensazione di grandezza che mi travolge quando leggo la scritta luminosa JACKPOT.

Mi entusiasma sentire il suono che emette il pc, quando i tre simboli diventano allineati e tutti i coriandoli colorati scendono sulla combinazione vincente. Adoro giocare online dopo lavoro; passo la mia intera giornata al pc, con la speranza di portare a casa giorno dopo giorno, un montepremi sempre più alto.. Non voglio diventare ricca, solo svagarmi.. ed aiutare mia madre che malata di sclerosi multipla, non può permettersi medicine e cure adeguate.

Io, però, non riesco ad avere il controllo di me stessa quando sono al pc. Mi sento invincibile, vorrei averne ancora e sempre di più; così finisco per giocarmi tutto lo stipendio, intorno al 15 del mese. E non riesco a tirare avanti nemmeno più per me. Non pensavo di arrivare a tanto.

La dipendenza è brutta, perché ti da la forza e poi te la toglie tutta all’improvviso. Nasce dalla frustrazione di non poter realizzare più i tuoi sogni, perché le cose cambiano, e  cambiano le situazioni che uno ha intorno. Spero che questa lettera faccia riflettere i ragazzi, che come me, si rifugiano nei casinó e rimangono incastrati.
Fatevi coraggio, parlate delle vostre paure o difficoltà, ma non riponete mai la speranza in un gioco. Perchè come dice la parola, serve per svagare.. e  non ci darà mai la soluzione ai nostri problemi.”

Elisabetta

LEGGI ANCHE >>> SuperEnalotto: in attesa dei 114 milioni sbancano il 10 e Lotto

LEGGI ANCHE >>> Quanti soldi spesi per la verità: costretti a vendere la casa di Stefano Cucchi

Come funziona il gioco d’azzardo?