Un Gratta e Vinci che diventa oro colato per l’avventore di una tabaccheria di Modena: 100 mila euro con un Miliardario. E’ festa grande.

Gratta e Vinci

Colpo grosso nella tabaccheria-ricevitoria di Franco Campani, a Modena. Un Gratta e Vinci da pochi euro regala a un fortunato giocatore una giornata da 100 mila euro. Una vincita da sballo, in un luogo che peraltro non è nemmeno nuovo a colpi da capogiro. Proprio in questa tabaccheria, infatti, erano stati vinti 500 mila euro pochi anni fa. Un trend dorato che, a quanto sembra, è tornato a colpire, lasciando di stucco vincitore e gestori, entusiasti che dal loro esercizio le persone possano uscire così felici.

Centomila euro in piena pandemia e con difficoltà economiche incombenti per tutti sono una manna dal cielo. Con un biglietto della serie Il Miliardario, il fortunatissimo mette una bella pietra sopra la crisi apportata dalla pandemia e si prepara ad affrontare il 2021 sicuramente con un altro spirito. E tutto grazie a un semplice numero: il 26, che si è rivelato non solo vincente, ma addirittura munifico.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di Cittadinanza: nuovi importi e revoca a 15mila famiglie

LEGGI ANCHE >>> Inps, arrivano i bonus: ecco quali richiedere senza Isee

Gratta e Vinci d’oro: festa grande in tabaccheria

Chissà se la vincita precedente ha inciso sul suo desiderio di recarsi proprio in quella ricevitoria. Fatto sta che nel locale di Franco Campani si stappa ancora una volta lo spumante. E stavolta non per festeggiare un nuovo anno ma un anno nuovo: “È successo tutto in un momento – hanno commentato i gestori -, il cliente stava grattando la sua schedina e a sorpresa è arrivata la vittoria. Una bella sorpresa”. Stupefatto il vincitore, felicissimi i gestori, consapevoli che nel loro locale si è consumata ancora una volta una storia a lieto fine.

Anzi, a lietissimo fine. Dopo la rituale foto con il biglietto vincente e la classica dicitura “Qui è stato vinto…”, la festa ha coinvolto anche il resto della via. Via Ancora per la precisione, dove la tabaccheria (e i suoi fortunatissimi exploit) è molto conosciuta. “Ovviamente, e ci mancherebbe, la gioia di tutti noi è stata davvero tanta”. Così concludono i gestori della tabaccheria fortunata, contenti pure loro perché protagonisti diretti di una bella storia di fine febbraio. Per il loro cliente, fra poco, sarà davvero primavera.