A fine febbraio arriveranno rimborsi del Cashback di Natale per i primi 3,2 milioni di utenti. Consap mette a disposizione un portale di riferimento.

Cashback

Finalmente ci siamo. La prima sliding door del Cashback è ormai alle porte e veicolerà nelle tasche degli italiani i rimborsi delle spese natalizie. In ballo ci sono svariati milioni di utenti che attendono di veder fluire sui propri conti corrente le cifre che corrispondono al 10% di rimborso spesa relative al periodo del Cashback sperimentale. I primi 3,2 milioni di consumatori (fra coloro che hanno effettuato un minimo di 10 transazioni per gli acquisti delle Feste) lo riceveranno già alla fine di febbraio.

Per chi è consapevole che la procedura lo riguarderà, dovrà necessariamente fare attenzione. Importante, infatti, sarà il monitoraggio dei flussi di denaro. Il che significherà un occhio di riguardo alle cifre accreditate e segnalare eventuali inesattezze. Nello specifico, la Consap ha messo a disposizione uno specifico portale, dove sarà possibile controllare tutto ciò che concerne il Cashback di Natale.

LEGGI ANCHE >>> Super Bonus Cashback: ecco come verranno esclusi i furbetti

LEGGI ANCHE >>> Superbonus 110%, come rifare la casa e azzerare le tasse

Cashback di Natale, arrivano i rimborsi: il portale di Consob

Gli interessati dovranno segnarsi questo sito: www.reclamicashback.consap.it. Si tratta di una piattaforma gestita da Consap, con la quale sarà possibile controllare lo stato dei rimborsi ed eventualmente segnalare qualche intoppo. I quali, in estrema sintesi, potranno riguardare perlopiù possibili (ma non probabili) deficit fra le spese effettuate (quinti l’importo maturato) e quanto accreditato. La stessa Consap precisa che “solo in caso di mancato o inesatto accredito dei rimborsi previsti dal Programma sarà possibile presentare eventuale reclamo”.

L’accesso al portale sarà regolato tramite registrazione. Il profilo servirà sia all’utilizzo del sito che all’eventuale avvio della procedura dei rimborsi. Per accedere a quelli relativi al Cashback di Natale, ci sarà tempo fino al 29 giugno 2021. Qualora succeda, Consap avrà 30 giorni per un riscontro motivato, nel quale spiegherà le ragioni dell’accoglimento o meno della richiesta. In caso positivo, provvederà al regolamento dei conti. Per presentare la domanda, servirà una ricevuta (anche scontrini Pos). Lo stesso portale provvederà anche all’archiviazione delle richieste.