Al momento sarà ripristinata solo una corsa Frecciarossa dalla Lombardia al Lazio. L’auspicio è che possa essere un segnale di ripartenza e di graduale ritorno alla normalità

Freccciarossa
Fonte Facebook – Il Sole 24 Ore

Qualcosa si muove. Nonostante i segnali contrastanti con una frangia di medici e politici che spinge verso un nuovo lockdown totale a livello nazionale, si registrano dei notevoli passi in avanti sul fronte mobilità.

Questi ultimi mesi sono stati caratterizzati da una domanda sempre più bassa per quanto concerne treni ed aerei. In molti casi non era nemmeno possibile spostarsi vista la differenza di colore tra alcune regioni. 

A giorni sarà di nuovo possibile andare da una parte all’altra dell’Italia. Naturalmente solo per necessità comprovate e nel rispetto delle regole anti-covid. Sarà infatti ripristinato il Frecciarossa Bergamo-Roma che in appena 4 ore giungerà nella città Eterna. 

LEGGI ANCHE >>> Hyperloop, il progetto del treno supersonico pronto a… volare

LEGGI ANCHE >>> Treni sold out e caro biglietti: inizia l’esodo di Natale

Frecciarossa quando sarà ripristinata la corsa da Bergamo a Roma

Fin qui sembrerebbe tutto bene, ma purtroppo la notizia è che ci sarà solo una corsa al girono (al momento non conviene programmarne altre). Si parte venerdì 19 febbraio alle ore 5:40 da Bergamo per poi passare per Milano Centrale alle ore 6:20. 

Poi unico stop a Bologna alle 7:34 e poi dritto fino alla Capitale. L’arrivo a Roma Termini è fissato per le 9:40. Ad onor del vero però con un’altra ora di viaggio il Frecciarossa 9605 arriva anche a Napoli, dove il treno termina la sua corsa.

Le novità però non finiscono qua. Anche l’Umbria riapre ai collegamenti con il Nord Italia e lo fa con una novità a dir poco clamorosa. Nelle tratte veloci verso Milano e Torino è stata inserita anche Terontola (frazione del comune di Cortona in provincia di Arezzo). In appena 3 ore si arriva a Milano mentre in poco più di 4 a Torino. Il treno che partirà la mattina dalla regione del centro Italia, nel pomeriggio farà poi il percorso inverso.