Festeggiano in Umbria e in Romagna dopo l’estrazione del Superenalotto di giovedì 11 febbraio: la sestina vincente.

soldi vinti

Festeggiano Umbria e Romagna dopo l’ultima estrazione del Superenalotto di giovedì 11 febbraio. Doveva essere la serata del miracolo e invece il Jackpot è rimasto immacolato. La strabiliante cifra messa in palio per l’estrazione di sabato 13 febbraio sale ora a poco meno di 107 milioni di euro per chi riuscirà a centrare i sei numeri.

La combinazione vincente: 5 34 47 60 69 70  numero jolly 64 numero superstar 21. Nessun 6 indovinato: il jackpot attualmente è il più alto al mondo, l’ultima sestina vincente è stata indovinata nel luglio 2020 a Sassari e fruttò al fortunato scommettitore la bellezza di 59 milioni di euro.

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto da 105 milioni: cosa fare se la dea bendata bussa alla tua porta

LEGGI ANCHE >>> Superenalotto, i soldi non danno sempre la felicità: vince 35 milioni ma è solo

Grande vincita per due al Superenalotto: 100mila euro a Orvieto e Cervia

Nessuno ha indovinato i sei numeri magici e nessuno è riuscito nemmeno a centrare il 5+1. Festeggiano invece a Cervia e Orvieto due fortunati giocatori che hanno azzeccato 5 numeri su 90. Vincono entrambi 99.310,90 euro. Poco meno di centomila euro e una giornata certamente da incorniciare anche se poco più su c’era la vincita milionaria.

Le estrazioni del Superenalotto torneranno sabato 11 febbrario. Saranno due giorni molto caldi: in tutta Italia – abbiamo contattato alcuni titolari di ricevitorie Sisal – nelle ultime settimane sono cresciuti a dismisura gli introiti legati al gioco del Jackpot milionario. Tutti a caccia del sogno con la solita raccomandazione: giocate con cautela, l’azzardo può diventare una grave patologia. Le possibilità di indovinare la sestina vincente sono vicine allo zero ma qualcuno ha già vinto e altri vinceranno, dunque vale la pena provarci.