Aveva 11mila euro nella borsa: picchiata e rapinata da chi non te l’aspetti

Poche ore fa, in zona Tor Sapienza, a Roma, si è verificato un incredibile episodio ai danni di una donna incinta: rapinata.

Un finto carabiniere ha preso a schiaffi e poi rapinato, una donna incinta. La vittima è una ventiduenne di nazionalità romena e l’accaduto si è perpretato in via Prenestina al civico 944, zona Tor Sapienza a Roma, nelle prime ore di questa mattina. Secondo le ricostruzioni delle forze dell’ordine arrivate sulla zona, la ragazza sarebbe stata avvicinata da due uomini, mentre era a bordo di un monopattino.

Uno dei due, indossava una divisa da carabiniere ed ha intimato alla ragazza di fermarsi, fingendo di dover portare a termine un controllo. Lei ha subito messo in chiaro di essere incinta, ma lui non curante, l’ha dapprima schiaffeggiata e poi ha portato via il suo marsupio. All’interno c’erano 11mila euro in contanti e i documenti di riconoscimento.

Leggi anche>>> Attenti al “metodo georgiano”: ecco come ci svuotano casa (VIDEO)

Leggi anche>>> Crede di aver perso 700mila dollari su Robinhood: ventenne si suicida

Donna rapinata a Roma: in fuga i rapinatori

Appena portato a termine lo scippo, i due rapinatori sono riusciti a scappare e far perdere le proprie tracce. Al momento, sono ricercati dalle forze dell’ordine. Sul caso, stanno adesso indagando gli uomini del 113, appartenenti al commissariato, Prenestino di Roma.

La ventiduenne invece, è stata soccorsa e poi portata in ospedale dal personale medico del 118, accorso sul posto. Da quel che traspare, la ragazza sarebbe in buona salute, non ci sarebbero rischi, sia per lei che per il bambino. Al momento però, non è stata trovata la refurtiva.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Gli inquirenti indagano intanto sui due uomini, fuggiti grazie ad un’automobile e sul come mai la donna avesse 11.000 euro in contanti con sé. Una cifra simile, farebbe pensare ad una rapina premeditata nei suoi confronti, forse commissionata da qualcuno che la conosceva.