Truffa via email: nel mirino ci sono i possessori di questa carta di credito

Da qualche tempo molti possessori della Postepay sono stati soggetti a truffe via email. Vediamo di cosa si tratta e come riconoscere queste truffe.

postepay

Molti possessori della carta ricaricabile Postepay, di Poste Italiane, si sono insospettiti per i messaggi ricevuti via posta elettronica.

Il contenuto di queste mail spam era alquanto sospettoso poiché aveva per oggetto una finto provvedimento di chiusura del conto o con la presentazione di non veritiere modifiche contrattuali.

In detta mail, i possessori della carta, sono invitati a cliccare sull’apposito link in calce al messaggio. E’ proprio questo link a rappresentare il pericolo più grande per i possessori della carta.

Una volta cliccato sul link, ai clienti vengono richieste informazioni personali e i dati di accesso per le credenziali di home banking. Attenzione, perché se fornirete tutti i dettagli è molto probabile che perdiate tutti o parte dei risparmi sul conto Postepay.

Solitamente queste email spam sono riconoscibili, vediamo insieme quali sono gli elementi che possono aiutarci ad individuarle.

LEGGI ANCHE >>> Reddito di cittadinanza, funziona davvero? Tutto quello che c’è da sapere

LEGGI ANCHE >>> Svela le truffe online a Striscia ma ne subisce una: disavventura per Camisani

Truffa Postepay: come riconoscerla

Per non cadere in questa truffa occorre in primo luogo prestare attenzione ad alcuni dettagli:

  1. non cliccare mai su link considerati sospetti. Le mail fasulle utilizzano un dominio non inerente ai canali Poste Italiane;
  2. controllare l’indirizzo mail da cui proviene il messaggio;
  3. attenzione anche agli errori grammaticali o refusi nel corpo del testo;
  4. non digitare mai le vostre credenziali su pagine terze;
  5. installare una soluzione di sicurezza affidabile, in modo tale che siate avvisati quando starete per aprire una pagina sospetta proteggendovi anche dal malware, raccolte dati ecc.

Questi sono tanti piccoli indizi che possono aiutarci a non cadere nella truffa e a non farci rubare i nostri risparmi sulla postpay.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base