La Nutella ha ricevuto dalla Zecca di Stato, la sua moneta celebrativa, del costo effettivo di 5 euro: ora però vale già tantissimo

Nutella: nasce la moneta celebrativa e vale già una fortuna
Scaffale con Nutella (Fonte foto: web)

In occasione del Nutella Day, lo scorso 5 febbraio, il Ministero delle Economie e delle Finanze ha premiato una delle massime eccellenze italiane, la Nutella appunto, con una moneta celebrativa coniata dalla Zecca dello Stato dal valore di 5 euro. Ad oggi però, già si trovano sul web, alcuni pezzi in vendita a prezzi esorbitanti.

Nel 2021, si è celebrato il settantacinquesimo compleanno della famosissima crema al cacao spalmabile e distribuita in tutto il mondo. Il responsabile commerciale della Zecca di Stato, Matteo Taglienti, ha affermato: “Nutella è una grande eccellenza italiana e meritava questo tipo di celebrazione. Il percorso di queste monete ha preso il via nel 2019”.

Leggi anche>>> Se hai queste 10 lire le trasformi magicamente in 6mila euro

Leggi anche>>> Possiedi uno di questi francobolli? Ritieniti ricco

Come riconoscere la nuova moneta di Nutella e a quanto viene venduta

A creare la nuova moneta celebrativa, è stata l’artista, Annalisa Masini. Una faccia, vede raffigurato un vasetto di Nutella e tutt’attorno la dicitura: “Repubblica Italiana”. Sull’altra facciata, un’incisione che rappresenta lo stabilimento di Alba, il più grande stabilimento italiano del Gruppo Ferrero. A sinistra, la firma, A.Masini e l’anno di conio, 2021. In esergo infine, le diciture “R”, che sta per Zecca di Roma e il suo valore “5 Euro”.

Le monete sono d’argento, ed è realizzata in tre modelli. Le finiture infatti, possono essere verdi, bianche e rosse. A tal proposito, si è espresso anche Enrico Pulilli, dirigente del dipartimento del Tesoro del ministero dell’Economia e delle Finanze, in qeusto modo: “Con la produzione delle monete lo Stato entra nelle tasche dei cittadini e quindi è un momento di contatto e un’opportunità straordinaria per rendere i giusti riconoscimenti alle eccellenze italiane. Questa serie ha l’obiettivo di far conoscere, non solo nel campo dei collezionisti, quelle che sono le peculiarità del made in Italy e dell’impegno svolto da alcune eccellenze imprenditoriali italiane nel mondo”.

Ma quanto vale oggi quella moneta? La richiesta è diventata subito altissima, ma attenzione ai rivenditori. Sul web infatti, alcuni di questi che l’hanno acquistata col chiaro intento di rivenderla, l’hanno già messa all’asta per più di mille euro. Di fatto, lunghissime file, nonostante la pandemia, si sono composte fuori dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Roma, per accaparrarsi i pezzi messi a disposizione dei collezionisti. Il minimo di prezzo per questa moneta, che si trova oggi su Ebay, è di 200 euro, fino appunto, ad arrivare anche a 1000.