Whatsapp: il nuovo virus in grado di ingannare anche gli utenti esperti

Un nuovo potente virus sta tenendo in apprensione il folto popolo di Whatsapp. Ecco come agisce e quali problematiche può comportare 

Whatsapp

La comodità e le notevoli possibilità che ci hanno lasciato in dote i social network e le applicazioni di messaggistica istantanea sono da tenere sempre in grossa considerazione.

Ci permettono di compiere delle azioni che fino a qualche decennio fa non avremmo mai potuto immaginare. Fare uso di questi strumenti sicuramente ha portato delle migliorie alla qualità della vita degli individui. Ma è bene non farsi ingannare solo dagli aspetti positivi. Trattandosi di software tecnologici sono soggetti anche a virus e tentativi di hackeraggio.

Quindi se da un lato non c’è nulla di male a lasciarsi andare a loro utilizzo, dall’altro è necessario tenere gli occhi sempre aperti per evitare spiacevoli sorprese. 

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp, occhio allo stato: importanti novità in arrivo

LEGGI ANCHE >>> Più privacy su Whatsapp Web: arriva la mossa anti-sbirciata

Whatsapp, come funziona il nuovo “ghost virus”

Prendendo in considerazione Whatsapp che non sta vivendo mesi semplici a causa della nuova e tanto discussa normativa sulla privacy, è risultato che negli ultimi giorni è sotto attacco per via di un nuovo potente virus.

Una costante per l’applicazione verde, che ogni giorno deve fare i conti con problematiche di questo tipo. Essendo molto diffusa e famosa sono tanti i malintenzionati che la prendono di mira per realizzare i loro loschi “affari”.

In questa circostanza si tratta di un’app praticamente uguale a quella originale (ovviamente infettata). Quindi chi si ritrova a doverla scaricare, potrebbe erroneamente effettuare il download di quella che contiene il malware. 

Agisce quindi senza farsi notare. Una sorta di “ghost virus” che qualora viene immagazzinato dal proprio dispositivo può creare non pochi danni. Alle volte può comprometterne anche il normale funzionamento.

Quindi, la prima cosa da fare è verificare al meglio cosa si va a scaricare facendo dei controlli accurati sia del logo che dei commenti. Quest’ultimi in particolare possono aiutare a non cadere in una trappola in cui anche i più esperti possono cascare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base