Risparmiare sulla spesa, due soluzioni che fanno per tre

Il sistema per uscire dal supermercato senza aver dato fondo al portafogli c’è. A volte basta solo un po’ di sagacia durante la spesa. E anche prima…

Spesa supermercato
Foto © Pixabay

Durante il lockdown era una delle ragioni di uscita a essere sempre valide. Fare la spesa, però, è un gesto talmente comune che forse solo in quei giorni siamo arrivati a comprenderne davvero la rilevanza. Del resto, è proprio nei momenti più difficili che si riesce a comprendere il valore delle cose più comuni. Ma, vista anche la maggior frequenza con la quale ci si reca al supermercato (ad esempio, smartworking uguale pranzo e cena a casa), viene naturale chiedersi se esista un sistema per farci risparmiare qualcosina al momento di andare alla cassa e pagare il dovuto.

Ecco, in realtà qualche sistema c’è. Ma più che astuzia richiede costanza. Quella di cercare lo strumento giusto, non tanto quella di cogliere l’offerta. O meglio, serve anche questo ma qui siamo nell’ambito dell’oculatezza. Sono sostanzialmente due i metodi che possono aiutarci a spendere di meno e nessuno dei due è niente di eccezionale.

LEGGI ANCHE >>> Quanto guadagna una ginecologa: tutto quello che c’è da sapere

LEGGI ANCHE >>> Con questo dispositivo rubarti l’auto sarà impossibile

Risparmiare sulla spesa, due soluzioni per tornare a casa col portafoglio ancora pieno

Il primo metodo, naturalmente, è quello dei buoni spesa. I famosi coupon per intenderci, tagliandi emessi da siti specifici che permettono di ottenere sconti su particolari prodotti o addirittura di coprirne parte del prezzo semplicemente esibendolo alla cassa. Sono numerosi i portali web (ma anche riviste) che mettono a disposizione dei coupon (fra tutti buonpertutti.corriere.it e codicesconto.com). Può farlo anche un supermercato, nell’area dedicata sul proprio sito web. In quel caso non ci sarebbe nemmeno bisogno di stamparli. Naturalmente il supermercato in questione dovrà accettarli, questo andrà appurato.

Altra soluzione, sì, è proprio quella dell’offerta. O meglio, del prezzo volantino. L’ideale sarebbe averne uno prima di recarsi al supermercato, così da individuare in anticipo le offerte giuste e andare a colpo sicuro. Ancor meglio se fra tali offerte vi siano sui prodotti già coperti dai coupon, così da spendere cifre a volte anche vicine allo zero per determinati prodotti. E c’è anche la possibilità di accedere a dei volantini online, il che è abbastanza comodo.