Spesso i vecchi libri sono pezzi da collezione: è difficile che li abbiamo buttati, se abbiamo ancora questi in casa, ecco quanto ricaveremmo

Libri Harry Potter (Fonte foto: web)

Oggi esistono anche i libri audio, da comprare ed ascoltare tranquillamente tramite smartphone. I libri però, quelli cartacei, sono sempre i preferiti per chi ama leggere alla vecchia maniera. Ce ne sono alcuni, ben datati, che oggi potrebbero valere una fortuna per chi li avesse ancora in casa.

In questo caso, parleremo di una collezione di libri che in tanti hanno in casa, perché di una saga molto amata, soprattutto dai giovani delle ultime generazioni. Questo perché semplicemente i primi, sono usciti a fine anni ’90. I libri sono quelli di Harry Potter. Dalla penna di J.K. Rowling non solo sono nati 7 libri bellissimi, ma da loro sono venuti fuori poi altrettanti film e tanti pezzi di merchandising.

Leggi anche>>> Se hai questi oggetti vecchi in casa puoi guadagnare cifre da capogiro

Leggi anche>>> 400mila euro per una vecchia consolle: ce l’avete ancora in casa?

Quali vecchi libri di Harry Potter valgono tanto?

Certamente, nelle nostre librerie, tra regali dei nonni e qualche pezzo della gioventù dei nostri genitori, ci saranno libri ben più antichi, ma quelli del maghetto, nelle primissime tirature, possono presentare qualche particolarità. Tra l’altro, al mago più famoso del mondo sono legati anche interessi di collezionismo, ed ecco perché le cose sono rese più interessanti.

Ma non vogliamo parlare delle cifre incredibili, che testimoniano appunto l’interesse che gira attorno ad Harry Potter. Quelle, erano davvero da capogiro. Infatti, le prime 500 copie mai uscite sul mercato della raccolta, oggi valgono più di una normale raccolta intera. Parliamo di 66mila sterline per una sola copia, pochi anni fa all’asta. Ed ancora, una copia della prima edizione del maghetto, fu venduta alla casa d’aste di Bohnams, per 14mila sterline, ancora pochi anni or sono.

Potrebbe capitare comunque, che in casa, rifacendoci al primissimo libro, Harry Potter e la Pietra filosofale, abbiamo anche noi in casa qualcosa di interessante. Ovvero, le primissime copie, in cui il nome dell’autrice non è indicato come “J.K.”, ma con la dicitura “Joanne“. Anche quel vostro pezzo singolo, potrebbe valere infatti, tantissimo se messo all’asta.