Chi è in difficoltà vende l’oro di famiglia e c’è chi li truffa: attenzione

Anche vendere oro non è per nulla facile e non si tratta solo della compravendita, domanda-offerta: bisogna fare attenzione alla truffa

Oro (Fonte foto: Pixabay)

Vendere l’oro non è una pratica facile da svolgere e non solo per il prezzo e per le richieste che vengono fatte, spesso troppo basse. Non è solo la compravendita, di fatto, a non far diventare tutto semplice, ma anche le possibili truffe a cui si va incontro.

Non è questo un momento facile, un po’ per tutti, vista la crisi portata dalla pandemia, che oltre a sanitaria diventa anche economica. Ecco che quindi, anche famiglie che non si sono interessate di cose del genere in maniera professionistica, potrebbero decidere di vendere oggetti d’oro che hanno in casa.

Il mondo del compro oro, ha subito alcune variazioni negli anni, soprattutto negli ultimi, crescendo e quindi interessando il business al punto da portare il legislatore a guardarlo con un occhio più attento.

Leggi anche>>> Bitcoin, la criptovaluta per eccellenza: il suo valore oggi è sorprendente

Leggi anche>>> Virologi: il loro guadagno per un’ospitata in TV è stellare

Vendi oro: attento alla truffa

Il mercato è sì, costellato di regole ma chi non lo segue abitudinariamente potrebbe incappare in qualche difficoltà. Il consiglio, per questo, per chi si affaccia in questo mondo è di pesarlo a casa, prima di portarlo ai compratori. In questo modo prevenire il rischio di incontrare un esercente che imbroglia un po’, è meno facile. Infatti, il compratore potrebbe non tarare bene la bilancia, e noi potremmo non accorgercene.

Ed un altro consiglio è quello, prima di decidere definitivamente di vendere oro, è informarsi preventivamente sulla quotazione dell’oro sulla Borsa di Londra. Ed ancora, per essere più sicuri, sarebbe consigliato anche rivolgersi soltanto ad esercizi regolarmente iscritti all’OAM (Organismo Agenti e Mediatori).

Da sapere anche che, ormai da tre anni a qeusta parte, l’iscrizione al registro degli operatori compro oro è obbligatoria. Quindi, per chi non avesse completato questa operazione, non si può parlare di un movimento fatto secondo la legge e non può essere considerato per la vendita di preziosi. Infine, sarebbe bene trovare sempre esercizi che abbiano una bilancia digitale e che non ci chieda di pagare più di 500 euro in contanti.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base