Renzi vuole cancellare il Reddito di Cittadinanza: “un solo modo per salvare l’Italia”

Matteo Renzi si dice sicuro di un Governo composto in questa settimana e lancia la sua idea, intanto, si teme per il reddito di cittadinanza

Qualcosa si muove, e porta anche a dover districare i primi nodi. Mentre continua il confronto per la maggioranza, si pensa al reddito di cittadinanza. Renzi non l’ha mai voluto e lotterà per cancellarlo. Sembra che qualche voce sia anche andata un po’ più in alto del previsto nella discussione, intanto il confronto ha interessato proprio le politiche del lavoro. Sta a Roberto Fico, presidente della Camera, favorire un’intesa su un programma di governo comune tra le forze della maggioranza.

Matteo Renzi ha logicamente fretta, e fa le sue richieste, ipotesi per il piano vaccini e e soldi per sanità e giustizia, ed intanto vuole una squadra di livello: “Alla fine di questa settimana, avremo, spero, il nuovo governo. Dovrà essere – dichiara il leader di Iv – all’altezza delle sfide di questo periodo. E dovrà essere un governo di persone capaci e meritevoli. Solo così l’Italia si salva”.

Leggi anche>>> Crisi di governo, per Morgan Stanley è un rischio anche per l’Europa

Leggi anche>>> Proroga delle restrizioni in primavera: “Non si può escludere”

Zingaretti non si fida di Renzi: ma c’è un governo da formare

Ma non parla soltanto Renzi. Lo fa anche Nicola Zingaretti, che però cerca maggior chiarezza su chi dovrebbe guidare l’esecutivo e sul ruolo di Ministro dell’Economia. Così, Zingaretti: “Sono cose che non vanno nemmeno ripetute perché poi diventano una notizia”. Dice parlando di Gualtieri, poi insiste: “Siamo fiduciosi che la disponibilità data da tutti sia una volontà sincera”, ma non vuole trappole da parte di Matteo Renzi: “È giusto che ci sia un confronto schietto”.

Non c’è comunque da aspettarsi che tutto si risolva in breve tempo, la sfida è ancora insidiosa, lo dimostra anche la scelta del leader del Pd di fare il punto con i vertici del partito nella pausa dei lavori del tavolo del programma riunitosi oggi a Montecitorio. Il confronto voluto da Fico, prosegue nel pomeriggio, ed inoltre non è escluso che delle riunioni apposite non possano essere richieste per i nodi programmatici.

Infine, non fa mancare la sua voce, anche Matteo Salvini, leader della Lega: “La manfrina finisca in settimana. – Chiede – Ormai non mi stupisco più di niente perché molti parlamentari piuttosto che mollare la poltrona voterebbero anche il governo degli alieni”. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base