Maria De Filippi, l’outfit da capogiro a “C’è posta per te”: ecco quanto costa

La regina delle presentatrici televisive Maria De Filippi ha sfoggiato dei capi decisamente costosi durante l’ultima puntata di “C’è posta per te”. Vediamo nel dettaglio quali sono e quanto costano

Maria De Filippi: quanto guadagna la regina di Mediaset?
Maria De Filippi (Fonte foto: web)

Il covid ha fermato praticamente tutti tranne che lei. Maria De Filippi nonostante tutto è riuscita a trovare una soluzione per poter riprendere “C’è posta per te”.

Un formato che ormai da 20 anni tiene compagnia agli italiani e che riesce ad attrarre ogni fascia d’età. D’altronde con il coprifuoco che proseguirà almeno fino al prossimo 5 marzo, bisogna trovare un diversivo il sabato sera e la formula semplice e al tempo stesso emozionante del suo programma, può essere un buon compromesso.

Le storie che racconta e la presenza del pubblico in studio (che ha creato diverse polemiche) però non sono gli unici aspetti ad aver attirato l’attenzione. Anche il suo abbigliamento è stato oggetto di discussione. Dunque vediamo che abiti ha sfoggiato e soprattutto quanto valgono.

LEGGI ANCHE >>> Maria De Filippi: sapete quanto guadagna la regina di Mediaset? Cifre da capogiro

LEGGI ANCHE >>> Addio Rai, il volto amatissimo pronto a passare a Mediaset: che colpo per la De Filippi

Maria De Filippi, il costo del suo outfit a “C’è posta per te”

Maria de filippi

La sobrietà ha sempre fatto parte del suo stile. Maria è così, una donna senza troppi fronzoli che bada più al pratico che all’appariscenza. Nell’ultima puntata di “C’è posta per te” andata in onda il 30 gennaio 2021 ha indossato una giacca nera (griffata Saint Laurent) con puntine bianche e sotto una blusa bianca. 

Sotto, un pantalone classico in tinta (sempre Saint Laurent), che incarna il suo modo di essere. Dunque, abiti tutto sommato normali, ma solo a vista d’occhio. La giacca infatti costa 2490 euro mentre i pantaloni 890 per un totale di 3380 euro. 

Cifre che sicuramente non sono accessibili ai comuni mortali, ma che per un personaggio del suo calibro sono ampiamente alla portata. Arrivederci al prossimo outfit, sperando che sia meno costoso, in modo tale che possa permetterselo anche di chi ha possibilità economiche più limitate.